„O fortuna, tu finora non hai mai illuso la virtù, perché la virtù finora non ha mai avuto fiducia della fortuna.“

Campaspe

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
John Lyly photo
John Lyly48
scrittore 1554 - 1606

Citazioni simili

Rosamond Lehmann photo

„La fortuna è la massima delle virtù.“

—  Rosamond Lehmann scrittrice britannica 1901 - 1990

Origine: Una nota in musica, p. 183

Marco Tullio Cicerone photo

„Con la virtù per guida, la fortuna per compagna.“

—  Marco Tullio Cicerone avvocato, politico, scrittore, oratore e filosofo romano -106 - -43 a.C.

X, 3

Ludovico Ariosto photo
Ludovico Ariosto photo
Niccolo Machiavelli photo
Macario (metropolita di Mosca) photo
Roberto Gervaso photo

„La verginità, per fortuna, non è quasi mai una scelta.“

—  Roberto Gervaso storico, scrittore, giornalista 1937

Il grillo parlante

Anacleto Verrecchia photo
Michel De Montaigne photo
Bernardo Dovizi da Bibbiena photo

„L'uomo mai un disegno non fa che la Fortuna un altro non ne faccia.“

—  Bernardo Dovizi da Bibbiena cardinale e drammaturgo italiano 1470 - 1520

Fessenio: atto I, scena I
La Calandria
Variante: L’uomo mai un disegno non fa, che la fortuna un altro non ne faccia.

François de La  Rochefoucauld photo

„La fortuna non sembra mai così cieca come a quelli che non ne sono beneficiati.“

—  François de La Rochefoucauld scrittore, filosofo e aforista francese 1613 - 1680

391
Massime, Riflessioni morali

J. D. Salinger photo
Honoré De Balzac photo
Giovanni Sartori photo

„L'Onu è un baraccone di piccole virtù. Chi lo magnifica come una mirabile entità salvifica è un illuso e probabilmente un ipocrita.“

—  Giovanni Sartori politologo italiano 1924 - 2017

da Bush e Zapatero, chi sbaglia di più: p. 102
Mala costituzione e altri malanni

Baruch Spinoza photo
Ludovico Ariosto photo
Anton Pavlovič Čechov photo
Jules Renard photo

„So che la letteratura non dà da mangiare all'uomo che vi si dedica. Per fortuna io non ho mai molto appetito.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

11 febbraio 1902; Vergani, p. 192
Diario 1887-1910

Annibale photo

„È difficile che rifletta sulle incertezze del caso, colui che mai è stato abbandonato dalla fortuna.“

—  Annibale condottiero e politico cartaginese -247 - -183 a.C.

citato in Tito Livio, XXX, 30; 1997
Non temere incerta casuum reputat quem fortuna nunquam decepit.
Attribuite

Tito Lívio photo

„È difficile che rifletta sulle incertezze del caso, colui che mai è stato abbandonato dalla fortuna.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Annibale: XXX, 30; 1997
Non temere incerta casuum reputat quem fortuna nunquam decepit.
Ab urbe condita, Libro XXI – Libro XXX

Argomenti correlati