„Non si può amare ciò che non si conosce…“

Sàtov, 1
I demoni

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Argomenti
amare
Fëdor Dostoevskij photo
Fëdor Dostoevskij235
scrittore e filosofo russo 1821 - 1881

Citazioni simili

Prevale photo

„Ogniqualvolta dovessi dubitare di ciò che stai facendo, ricorda di amare ciò che hai. Ricorda di amare ciò che fai. Ricorda di amare ciò che dai.“

—  Prevale disc jockey, produttore discografico e conduttore radiofonico italiano 1983

Origine: http://www.prevale.net/aphorisms.html

Gesualdo Bufalino photo
Sándor Márai photo
Charles Bukowski photo

„Ovviamente è possibile amare un essere umano, se non lo si conosce abbastanza bene.“

—  Charles Bukowski poeta e scrittore statunitense 1920 - 1994

Taccuino di un vecchio sporcaccione

Citát „Insegui ciò che ami o finirai per amare ciò che trovi.“
Carlo Collodi photo
Jonathan Safran Foer photo
Giacomo Leopardi photo

„Chi più si ama meno può amare.“

—  Giacomo Leopardi poeta, filosofo e scrittore italiano 1798 - 1837

1723, 17 settembre 1821; 1898, Vol. III, p. 333

Fabrice Hadjadj photo

„Più che conoscere è meglio amare ciò che è più grande di noi.“

—  Fabrice Hadjadj scrittore e filosofo francese 1971

Mistica della carne

Gilbert Keith Chesterton photo
Jean Giono photo

„Chi diviene potente non può più amare.“

—  Jean Giono scrittore francese 1895 - 1970

Origine: Citato in Focus n. 65, p. 135. [Fonte da migliorare]

Laura Pausini photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Jane Austen photo
Laurell K. Hamilton photo
Aldous Huxley photo
Charles de Foucauld photo

„Quando si vuole soffrire ed amare, si può molto, si può il massimo che si possa al mondo.“

—  Charles de Foucauld religioso cattolico francese, esploratore e studioso della cultura Tuareg 1858 - 1916

Lettere a Mme de Bondy

Guy de Maupassant photo

„Bisognerebbe amare, amare follemente, senza vedere ciò che si ama. Perché vedere è comprendere, e comprendere è disprezzare.“

—  Guy de Maupassant scrittore e drammaturgo francese 1850 - 1893

Origine: Da Un caso di divorzio; in Tutti i racconti neri, fantastici e crudeli, a cura di Lucio Chiavarelli, Newton Compton editori, 1994

Argomenti correlati