Frasi di Carlo Collodi

Carlo Collodi foto

49   25

Carlo Collodi

Data di nascita: 24. Novembre 1826
Data di morte: 26. Ottobre 1890

Carlo Collodi, all'anagrafe Carlo Lorenzini , è stato uno scrittore e giornalista italiano. È divenuto celebre come autore del romanzo Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino, più noto come Pinocchio.


„E che mestiere fa?
- Il povero.“
libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino

„C'era una volta...
– Un re! – diranno subito i miei piccoli lettori. No, ragazzi, avete sbagliato. C'era una volta un pezzo di legno.

Non era un legno di lusso, ma un semplice pezzo da catasta, di quelli che d'inverno si mettono nelle stufe e nei caminetti per accendere il fuoco e per riscaldare le stanze.“
libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino


„La miseria, quando è miseria davvero, la intendono tutti: anche i ragazzi.“ Il narratore nel capitolo 8

„A ogni modo, tieni sempre a mente che un benefizio fatto non è mai perduto.“

„Grazia, spirito, coraggio, modestia, nobiltà di sangue, buon senso, tutte bellissime cose; ma che giovano questi doni della Provvidenza, se non si trova un compare o una comare, oppure, come si dice oggi, un buon diavolo che ci porti?“ da Cenerentola

„Non è il vestito bello che fa il signore, ma è piuttosto il vestito pulito.“ libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino

„Canta pure, Grillo mio, come ti pare e piace: ma io so che domani, all'alba, voglio andarmene di qui, perché se rimango qui, avverrà a me quel che avviene a tutti gli altri ragazzi, vale a dire mi manderanno a scuola, e per amore o per forza mi toccherà a studiare; e io, a dirtela in confidenza, di studiare non ne ho punto voglia e mi diverto più a correre dietro alle farfalle e a salire su per gli alberi a prendere gli uccellini di nido.“ libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino

„Godersi in pace una ricca eredità, passata di padre in figlio, è sempre una bella cosa: ma per i giovani, l'industria, l'abilità e la svegliatezza d'ingegno valgono più d'ogni altra fortuna ereditata.“ da Il gatto con gli stivali


„Si può correggere l'orgoglio, le bizze, la gola, la pigrizia; ma la conversione di un cuore invidioso e cattivo è una specie di miracolo.“ da La bella e la bestia

„Io dico che il medico prudente quando non sa quello che dice, la miglior cosa che possa fare, è quella di stare zitto.“ Il grillo parlante nel Capitolo 16

„In questo mondo, quando si può, bisogna mostrarsi cortesi con tutti, se vogliamo esser ricambiati con pari cortesia nei giorni del bisogno.“ Il grillo parlante nel Capitolo 36

„Se per caso qualche povero diavolo ricorre a te per essere aiutato, tu aiutalo: né badare com'è vestito, né se abbia viso di persona da poterti rendere, un giorno o l'altro, il piacere che gli fai.“


„Vi sono le bugie che hanno le gambe corte, e le bugie che hanno il naso lungo: la tua per l'appunto è di quelle che hanno il naso lungo.“ La fata nel Capitolo 17

„Il Pinocchio di Collodi è un miracolo letterario dalla profondità esoterica quasi intollerabile.“ Elémire Zolla

„Insegui ciò che ami o finirai per amare ciò che trovi.“

„Come siamo disgraziati noialtri poveri ragazzi! Tutti ci sgridano, tutti ci ammoniscono, tutti ci dànno consigli. A lasciarli dire, tutti si metterebbero in capo di essere i nostri babbi e i nostri maestri.“ libro Le avventure di Pinocchio. Storia di un burattino

Autori simili