Frasi di Jonathan Safran Foer

Jonathan Safran Foer photo
172   68

Jonathan Safran Foer

Data di nascita: 21. Febbraio 1977

Jonathan Safran Foer è uno scrittore e saggista statunitense.

Lavori

Se niente importa
Se niente importa
Jonathan Safran Foer
Ogni cosa è illuminata
Ogni cosa è illuminata
Jonathan Safran Foer

„Quel segreto era il buco al centro di me stesso dove cadeva ogni felicità.“

—  Jonathan Safran Foer, libro Molto forte, incredibilmente vicino

Origine: Molto forte, incredibilmente vicino, p. 86

„Chiunque creda che un secondo passi più in fretta di dieci anni non ha vissuto la mia vita.“

—  Jonathan Safran Foer, libro Molto forte, incredibilmente vicino

Origine: Molto forte, incredibilmente vicino, p. 200

„Non ricordo quante volte, dopo aver detto che sono vegetariano, il mio interlocutore ha reagito sottolineando una qualche incoerenza nel mio stile di vita o cercando di trovare qualche fallacia in un ragionamento che non avevo mai fatto.“

—  Jonathan Safran Foer, libro Se niente importa

Spesso ho avuto la sensazione che il mio vegetarianismo importasse molto più a queste persone che a me.
Origine: Se niente importa, Tutto o niente o qualcos'altro, p. 41

„E niente ispira più vergogna che essere un genitore. I bambini ci mettono di fronte ai nostri paradossi e alle nostre ipocrisie, e siamo nudi. Dobbiamo trovare una risposta a ogni perché – Perché facciamo così? Perché non facciamo cosà?“

—  Jonathan Safran Foer, libro Se niente importa

e spesso non ne abbiamo una buona. Allora diciamo soltanto: perché sì. O raccontiamo una storia che sappiamo non essere vera. E che la tua faccia avvampi o meno, ti vergogni. La vergogna di essere genitore – una vergogna buona – è che vogliamo che i nostri figli siano più integri di come siamo noi, che abbiano risposte soddisfacenti. (p. 49)
Se niente importa, Tutto o niente o qualcos'altro

„La casa dove tua bis-bis-bisnonna e io andammo a stare appena sposati dava sulle cascatelle […] Aveva pavimenti di legno e finestre magnifiche e spazio sufficiente per una famiglia numerosa. Era una bella casa. Una buona casa.
Ma l'acqua… diceva la tua bis-bis-bisnonna… non riesco a sentirmi quando penso.
Tempo, io la incalzavo. Datti tempo.
E, lascia che te lo dica: anche se la casa era spaventosamente umida, e il prato davanti una fangaia perenne a causa degli spruzzi; anche se i muri ogni sei mesi necessitavano di riparazioni, e scaglie di pittura cadevano dal soffitto in tutte le stagioni come neve… ciò che si dice di chi abita vicino a una cascata è vero.
Che cosa, chiese mio nonno, cosa si dice?
Si dice che chi abita vicino a una cascata non senta l'acqua.
Questo, si dice?
Esatto. Naturalmente la tua bis-bis-bisnonna aveva ragione.
All'inizio fu terribile. Non sopportavamo di rimanere in casa per più di poche ore di fila. Le prime due settimane furono caratterizzate da notti di sonno intermittente, litigi soltanto per il gusto di farci sentiore sopra lo scroscio. Litigavamo al solo scopo di ricordarci a vicenda che eravamo innamorati e non in preda all'odio.
Però le settimane successive andò un po' meglio: era possibile dormire qualche buona oretta per notte e mangiare con un disagio sopportabile. la tua bis-bis-bisnonna ancora malediceva l'acqua […], ma meno di frequente, e con minore furia. […]
La vita continuò perchè la vita continua, e il tempo passò, perchè il tempo passa, e dopo poco più di due mesi: Hai sentito? le domandai, una delle rare mattine in cui eravamo seduti insieme a tavola. Hai sentito? Deposi il mio caffè e mi alazi dalla sedia. La senti quella cosa?
Quale? mi chiese lei.
Esatto! risposi, correndo fuori per salutare a pugno teso la cascata. Esattamente!
Ballammo, lanciando in aria manciate d'acqua, senza sentire proprio neinte. Alternavamo abbracci di perdono e urla di umano trionfo all'indirizzo dell'acqua. Chi vince la battaglia? Chi vince la battaglia, cascata? Noi! La vinciamo noi!
E questo vivere vicino a una cascata, Safran. [.. ] Il timbro si sbiadisce. La lama si smussa. Il dolore si affievolisce. Ogni amore è scolpito nella perdita. […]
Ma questa non è tutta la storia, continuò la Meridiana. L'ho capito la prima volta che ho tentato di bisbigliare un segreto senza riuscirvi, o fischiettare una canzone senza insinuare la paura nei cuori di chi era nel raggio di centro metri, quando i miei colleghi della conceria mi hanno supplicato di abbassare la voce perché chi riesce a pensare se gridi in quel modo? Al che io ho domandato: STO DAVVERO GRIDANDO? * La storia della casa sulla cascata, la Meridiana“

—  Jonathan Safran Foer

Everything is Illuminated & Extremely Loud and Incredibly Close

„Il tempo passava come una mano che saluta da un treno sul quale avrei voluto essere.“

—  Jonathan Safran Foer, libro Molto forte, incredibilmente vicino

Origine: Molto forte, incredibilmente vicino, p. 243

„Era un genio della tristezza, e in essa si tuffava disgiungendone i molti fili, apprezzadone le sfumature più sottili. Era un prisma attraverso cui la tristezza poteva suddividersi nel suo infinito spettro.“

—  Jonathan Safran Foer

Variante: Era un genio della tristezza, e in essa si tuffava distinguendone i molti fili, apprezzandone le sfumature più sottili. Era un prisma attraverso cui la tristezza poteva suddividersi enl suo infinito sprettro.

Brod, inventrice delle 613 Tristezze

Autori simili

Rick Riordan photo
Rick Riordan45
scrittore statunitense
Patrick Rothfuss photo
Patrick Rothfuss3
scrittore statunitense
Chuck Palahniuk photo
Chuck Palahniuk206
scrittore statunitense
John Green photo
John Green15
scrittore statunitense
Christopher Paolini photo
Christopher Paolini57
scrittore italoamericano
Dan Brown photo
Dan Brown56
scrittore statunitense
Nicholas Sparks photo
Nicholas Sparks151
scrittore statunitense
Carlos Ruiz Zafón photo
Carlos Ruiz Zafón183
scrittore spagnolo
Sergio Bambarén photo
Sergio Bambarén34
poeta, scrittore
Alessandro D'Avenia photo
Alessandro D'Avenia173
scrittore, insegnante e sceneggiatore italiano
Anniversari di oggi
Antonio Gramsci photo
Antonio Gramsci81
politico, filosofo e giornalista italiano 1891 - 1937
Vujadin Boškov photo
Vujadin Boškov42
allenatore di calcio e ex calciatore serbo 1931 - 2014
Ralph Waldo Emerson photo
Ralph Waldo Emerson115
filosofo, scrittore e saggista statunitense 1803 - 1882
Carlos Castaneda photo
Carlos Castaneda23
scrittore statunitense 1925 - 1998
Altri 75 anniversari oggi
Autori simili
Rick Riordan photo
Rick Riordan45
scrittore statunitense
Patrick Rothfuss photo
Patrick Rothfuss3
scrittore statunitense
Chuck Palahniuk photo
Chuck Palahniuk206
scrittore statunitense
John Green photo
John Green15
scrittore statunitense
Christopher Paolini photo
Christopher Paolini57
scrittore italoamericano