„Più che una serie di pratiche, l'allevamento industriale è un atteggiamento mentale: riduce ai minimi termini i costi di produzione e al tempo stesso ignora in modo sistematico o «esternalizza» costi come il degrado ambientale, le malattie umane e la sofferenza degli animali. Per migliaia di anni agricoltori e allevatori hanno tratto spunto dai processi naturali. L'allevamento industriale considera la natura un ostacolo da superare.“

Origine: Se niente importa, Tutto o niente o qualcos'altro, pp. 42-43

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 09 Febbraio 2021. Storia

Citazioni simili

Mario Tozzi photo
Peter Singer photo
Jonathan Safran Foer photo
Jonathan Safran Foer photo
Maurizio Costanzo photo

„L'allevamento è un altro modo di mortificare la natura.“

—  Maurizio Costanzo giornalista, conduttore televisivo e autore televisivo italiano 1938

Origine: Preferisco i cani (e un gatto), p. 79

Jonathan Safran Foer photo
Michael Pollan photo
Jeremy Rifkin photo
Jonathan Safran Foer photo
Jonathan Safran Foer photo
Tom Regan photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
John Zerzan photo
Tom Regan photo
Jonathan Safran Foer photo
Jonathan Safran Foer photo
Jonathan Safran Foer photo
John Maxwell Coetzee photo

„Gli orrori quotidiani dell'allevamento intensivo sono raccontati in modo così vivido [in Se niente importa]… che chiunque, dopo aver letto il libro di Foer, continuasse a consumare i prodotti industriali dovrebbe essere senza cuore o senza raziocinio.“

—  John Maxwell Coetzee scrittore e saggista sudafricano 1940

Origine: Citato in Jonathan Safran Foer, Se niente importa: Perché mangiamo gli animali?, traduzione di Irene Abigail Piccinini, Guanda, Parma, 2010<sup>3</sup>, quarta di copertina. ISBN 978-88-6088-113-7

Argomenti correlati