Frasi su tratto

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema tratto.

Argomenti correlati

Un totale di 1781 frasi, il filtro:


Benito Mussolini photo
Albert Camus photo
Umberto Galimberti photo
Samuel Johnson photo
John Wayne photo
Miguel de Cervantes photo
Roald Dahl photo
James Matthew Barrie photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Ol' Dirty Bastard photo
Hermann Hesse photo

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Helena Blavatsky photo
Umberto Veronesi photo
Ramón Gómez De La Serna photo

„Il tratto più aristocratico della bottiglia di champagne è che non consente che le si rimetta il tappo.“

—  Ramón Gómez De La Serna scrittore e aforista spagnolo 1888 - 1963

Origine: Mille e una greguería, Greguería‎s‎, p. 43

Louis-ferdinand Céline photo
Susanna Tamaro photo
Papa Benedetto XVI photo
Michail Bulgakov photo

„Se non ho sentito male, lei stava dicendo che Gesù non è mai esistito?" chiese cortesemente lo straniero. "No, non ha sentito male" disse Berlioz. Ah, com'è interessante!, e, scusate se sono importuno, voi oltretutto non credete neppure in Dio? – fece gli occhi impauriti e aggiunse – giuro che non lo dirò a nessuno". "Sì, noi non crediamo in Dio, siamo atei – rispose Berlioz sorridendo della paura del turista straniero – ma se ne può parlare con assoluta libertà". A questo punto il forestiero si alzò e strinse la mano all'allibito direttore dicendo: "Permetta che la ringrazi di tutto cuore dell'informazione che per me, viaggiatore, è eccezionalmente interessante! – e lo straniero volse lo sguardo impaurito alle case attorno, quasi temesse di vedere un ateo ad ogni finestra – ma ecco il problema che mi turba: se Dio non esiste, allora, mi domando, cosa dirige la vita umana e in generale tutto l'ordine della terra?" "L'uomo stesso li dirige" si affrettò a rispondere Bezdomnyj irritato. "Chiedo scusa – replicò dolcemente lo sconosciuto – ma per dirigere bisogna per questo avere un piano preciso per un periodo di tempo almeno rispettabile. E come può dirigere l'uomo, se non soltanto gli manca la possibilità di fare un piano anche per un periodo di, poniamo mille anni, ma non può disporre neppure del proprio domani? Immagini che lei, ad esempio, cominci a dirigere, a disporre di sé e degli altri, insomma a prenderci gusto, quando improvvisamente le capita… eh… eh… un sarcoma al polmone – e lo straniero socchiuse gli occhi come un gatto – ed ecco che tutto il suo dirigere è finito! Nessun destino, a parte il suo, le interessa più. I parenti cominciano a mentirle mentre lei si precipita prima dagli specialisti, poi dai ciarlatani, se non addirittura dalle chiromanti. E alla fine, colui che s'immaginava di dirigere qualcosa si trova a giacere in una cassa di legno, e gli altri lo cremano in un forno. E capita anche di peggio! Uno ha appena deciso di andare in villeggiatura, un progetto da nulla, sembrerebbe, ma non può attuare nemmeno quello perché tutt'un tratto scivola e finisce sotto un tram!" disse lo sconosciuto strizzando l'occhio a Berlioz, che effettivamente aveva deciso di andare in villeggiatura.“

—  Michail Bulgakov scrittore e drammaturgo russo 1891 - 1940

Blaise Pascal photo
Joumana Haddad photo

„Quando la mia solitudine incontra i tuoi occhi | il desiderio sale e si spande | a volte marea insolente | onda che corre senza fine | nettare che cola goccia a goccia | nettare più ardente che un tormento | inizio che non si compie mai.“

—  Joumana Haddad poetessa, giornalista e traduttrice libanese 1970

da Albero azzurro
Origine: Riportata sul sito ufficiale JoumanaHaddad.org http://web.archive.org/web/20090421064539/http://www.joumanahaddad.org/albroazzurro.html, traduzione dell'autrice.

Immanuel Kant photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“