Frasi di Jean Paul Sartre

Jean Paul Sartre photo
91   265

Jean Paul Sartre

Data di nascita: 21. Giugno 1905
Data di morte: 15. Aprile 1980
Altri nomi: Jean-Paule Sartre

Jean-Paul-Charles-Aymard Sartre è stato un filosofo, scrittore, drammaturgo e critico letterario francese, considerato uno dei più importanti rappresentanti dell'esistenzialismo, che in lui prende la forma di un umanesimo ateo in cui ogni individuo è radicalmente libero e responsabile delle sue scelte, ma in una prospettiva soggettivista e relativista. In seguito Sartre diverrà un sostenitore dell'ideologia marxista e del conseguente materialismo storico.

Nel 1964 fu insignito del Premio Nobel per la letteratura, che però rifiutò, motivando il rifiuto col fatto che solo a posteriori, dopo la morte, fosse possibile esprimere un giudizio sull'effettivo valore di un letterato. Nel 1945 aveva già rifiutato la Legion d'onore e, in seguito, la cattedra al Collège de France.Sartre fu uno dei più importanti intellettuali del XX secolo, influente, amato e criticato al tempo stesso, e uno studioso le cui idee furono sempre ispirate a un pensiero politico orientato verso la sinistra internazionale . Divise con Simone de Beauvoir - conosciuta nel 1929 all'École Normale Supérieure - la propria vita sentimentale e professionale, pur avendo entrambi altre relazioni contemporanee. Ebbe inoltre rapporti di collaborazione culturale con numerosi intellettuali contemporanei, come Albert Camus e Bertrand Russell, con cui fondò l'organizzazione per i diritti umani denominata Tribunale Russell-Sartre.

Secondo Bernard-Henri Lévy, il teatro di Sartre colpisce ancora per i suoi testi, che contengono inquietanti profezie sulla crisi della civiltà occidentale capitalista e consumistica, e per la sua forza. Fu inoltre autore di romanzi e di importanti saggi. Sartre morì nel 1980 al culmine del suo successo di intellettuale "impegnato", quando ormai era diventato icona della gioventù ribelle e anticonformista del dopoguerra, in modo particolare della frazione maoista, di cui era diventato leader insieme a Pierre Victor , passando dalla militanza nel Partito Comunista Francese ad una posizione di indipendenza di tipo anarco-comunista, abbandonando sia il marxismo-leninismo sia le sue derivazioni. Si stima che al suo funerale presenziarono cinquantamila persone. È sepolto nel cimitero di Montparnasse a Parigi.

Lavori

La nausea
Jean Paul Sartre
L'essere e il nulla
Jean Paul Sartre
Il diavolo e il buon Dio
Jean Paul Sartre

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„Questo momento è stato straordinario. Ero lì, immobile e gelato, immerso in un'estasi orribile. Ma nel seno stesso di quest'estasi era nato qualcosa di nuovo: comprendevo la Nausea, ora, la possedevo. A dire il vero, non mi formulavo la mia scoperta. Ma credo che ora mi sarebbe facile metterla in parole. L'essenziale è la contingenza. Voglio dire che, per definizione, l'esistenza non è la necessità. Esistere è esser lì, semplicemente; gli esistenti appaiono, si lasciano incontrare, ma non li si può mai dedurre. C'è qualcuno, credo, che ha compreso questo. Soltanto ha cercato di sormontare questa contingenza inventando un essere necessario e causa di sé. Orbene, non c'è alcun essere necessario che può spiegare l'esistenza: la contingenza non è una falsa sembianza, un'apparenza che si può dissipare; è l'assoluto, e per conseguenza la perfetta gratuità. Tutto è gratuito, questo giardino, questa città, io stesso. E quando vi capita di rendervene conto, vi si rivolta lo stomaco e tutto si mette a fluttuare, come l'altra sera al «Ritrovo dei ferrovieri»: ecco la Nausea; ecco quello che i Porcaccioni — quelli di Poggio Verde e gli altri — tentano di nascondersi con il loro concetto di diritto. Ma che meschina menzogna: nessuno ha diritto; essi sono completamente gratuiti, come gli altri uomini, non arrivano a non sentirsi di troppo. E nel loro intimo, segretamente, sono di troppo, cioè amorfi e vacui; tristi.“

—  Jean Paul Sartre, libro La nausea

2003, p. 164
La nausea

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Autori simili

José Saramago photo
José Saramago214
scrittore, critico letterario e poeta portoghese
Marcel Proust photo
Marcel Proust209
scrittore, saggista e critico letterario francese
François Mauriac photo
François Mauriac16
scrittore e giornalista francese
George Bernard Shaw photo
George Bernard Shaw99
scrittore, drammaturgo e aforista irlandese
Albert Camus photo
Albert Camus157
filosofo, saggista e scrittore francese
Rabindranath Tagore photo
Rabindranath Tagore64
poeta, drammaturgo, scrittore e filosofo indiano
Henri Bergson photo
Henri Bergson16
filosofo francese
Walter Benjamin photo
Walter Benjamin33
filosofo e scrittore tedesco
Guillaume Apollinaire photo
Guillaume Apollinaire20
poeta, scrittore e critico d'arte francese
Henry De Montherlant photo
Henry De Montherlant197
scrittore e drammaturgo francese
Anniversari di oggi
Yukio Mishima photo
Yukio Mishima91
scrittore, drammaturgo e saggista giapponese 1925 - 1970
Giorgio Faletti photo
Giorgio Faletti247
scrittore italiano 1950 - 2014
Papa Giovanni XXIII photo
Papa Giovanni XXIII54
261° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1881 - 1963
George Best photo
George Best23
calciatore nordirlandese 1946 - 2005
Altri 93 anniversari oggi
Autori simili
José Saramago photo
José Saramago214
scrittore, critico letterario e poeta portoghese
Marcel Proust photo
Marcel Proust209
scrittore, saggista e critico letterario francese
François Mauriac photo
François Mauriac16
scrittore e giornalista francese
George Bernard Shaw photo
George Bernard Shaw99
scrittore, drammaturgo e aforista irlandese
Albert Camus photo
Albert Camus157
filosofo, saggista e scrittore francese