„È dunque questa, la Nausea: quest'accecante evidenza? Quanto mi ci son lambiccato il cervello! Quanto ne ho scritto! Ed ora lo so: io esisto — il mondo esiste — ed io so che il mondo esiste. Ecco tutto. Ma mi è indifferente. È strano che tutto mi sia ugualmente indifferente: è una cosa che mi spaventa. È cominciato da quel famoso giorno in cui volevo giuocare a far rimbalzare i ciottoli sul mare. Stavo per lanciare quel sassolino, l'ho guardato, ed è allora che è incominciato: ho sentito che esisteva. E dopo, ci sono state altre Nausee; di quando in quando gli oggetti si mettono ad esistervi dentro la mano. C'è stata la Nausea del «Ritrovo dei ferrovieri» e poi un'altra, prima, una notte in cui guardavo dalla finestra, e poi un'altra al giardino pubblico, una domenica, e poi altre. Ma non era mai stata così forte come oggi.“

2003, pp. 153-4
La nausea

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Jean Paul Sartre photo
Jean Paul Sartre92
filosofo, scrittore, drammaturgo e critico letterario franc… 1905 - 1980

Citazioni simili

Jean Paul Sartre photo
Fabri Fibra photo

„Se c'è una cosa che odio è il rap positivo, | quando penso che esisto già mi nausea essere vivo!“

—  Fabri Fibra rapper, produttore discografico e scrittore italiano 1976

da Rap in guerra, n. 1
Tradimento

Paolo Sorrentino photo
Jean Paul Sartre photo
Caparezza photo
Jean Paul Sartre photo
Ray Bradbury photo
Raffaello Brignetti photo
Morrissey photo
Francesco Guccini photo
Roberto Benigni photo
Stephen King photo
Björn Borg photo
Paco Ignacio Taibo II photo
Gilbert Keith Chesterton photo
Emil Cioran photo
Ennio Flaiano photo
Ian McEwan photo
Cesare Pavese photo

Argomenti correlati