„Noi non abbiamo né dietro a noi, né dinanzi a noi, in un dominio luminoso dei valori, delle giustificazioni o delle scuse. Siamo soli, senza scuse.“

Ultimo aggiornamento 20 Novembre 2020. Storia
Jean Paul Sartre photo
Jean Paul Sartre91
filosofo, scrittore, drammaturgo e critico letterario franc… 1905 - 1980

Citazioni simili

Jakob Wassermann photo
Publio Virgilio Marone photo

„Al loro dominio non pongo né limiti di spazio né di tempo: | ho promesso un impero infinito.“

—  Publio Virgilio Marone, Eneide

(I, 278-9)
His ego nec metas rerum nec tempora pono: / imperium sine fine dedi.
Eneide

Dario Antiseri photo

„I valori supremi sono oggetto di scelte di coscienza: non sono né teoremi "dimostrati" né assiomi "autoevidenti" e "autofondantisi."“

—  Dario Antiseri filosofo italiano 1940

Relativismo, nichilismo, individualismo: fisiologia o patologia dell'Europa?

Arthur Rimbaud photo
Louis Bromfield photo
Lucia Annunziata photo

„[…] [In merito al Family Day] vi ho preso parte perché reputo la famiglia un patrimonio dell'umanità che merita tutela: la famiglia non è né di destra né di sinistra, appartiene ai valori universali.“

—  Lucia Annunziata scrittrice, giornalista e conduttrice televisiva italiana 1950

dalla trasmissione trasmessa in rete "Servizio Pubblico", 23 febbraio 2012
Citazioni di Adriano Celentano

Murray Bookchin photo
Antoine Chrysostome Quatremère de Quincy photo
Walt Whitman photo
Corrado Augias photo
Bertolt Brecht photo
Henry Louis Mencken photo
Camillo Boito photo
Giorgio Antonucci photo
Cvetan Todorov photo

„Il progresso tecnologico non comporta una superiorità sul piano dei valori morali e sociali (né una condizione di inferiorità).“

—  Cvetan Todorov filosofo e saggista bulgaro 1939 - 2017

da La conquista dell'America, Einaudi, Torino, 1992, p. 306

Gneo Manlio Vulsone photo

„L'invidia è cieca, né altro sa fare che sminuire il valore altrui, corrompendo gli onori ed i meriti che uno si merita.“

—  Gneo Manlio Vulsone politico romano

citato in Tito Livio, XXXVIII, 49; 2006
Caeca invidia est nec quicquam aliud scit quam detractare virtutes, corrumpere honores ac praemia earum.
Attribuite

Jane Austen photo
Lorenzo Del Boca photo
Tito Lívio photo

„L'invidia è cieca, né altro sa fare che sminuire il valore altrui, corrompendo gli onori ed i meriti che uno si merita.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Gneo Manlio Vulsone: XXXVIII, 49; 2006
Caeca invidia est nec quicquam aliud scit quam detractare virtutes, corrumpere honores ac praemia earum.
Ab urbe condita, Libro XXXI – Libro XL

Argomenti correlati