„Tutti, o fratello Gallione, vogliono vivere felici, ma quando poi si tratta di riconoscere cos'è che rende felice la vita, ecco che ti vanno a tentoni. […]
Perciò dobbiamo prima chiederci che cosa desideriamo; poi considerare per quale strada possiamo pervenirvi nel tempo più breve, e renderci conto, durante il cammino, sempre che sia quello giusto, di quanto ogni giorno ne abbiamo compiuto e di quanto ci stiamo sempre più avvicinando a ciò verso cui il nostro naturale istinto ci spinge. Finché vaghiamo a caso, senza seguire una guida ma solo lo strepito e il clamore discorde di chi ci chiama da tutte le parti, la nostra vita si consumerà in un continuo andirivieni e sarà breve anche se noi ci daremo giorno e notte da fare con le migliori intenzioni.
Si stabilisca dunque dove vogliamo arrivare e per quale strada, non senza una guida cui sia noto il cammino che abbiamo intrapreso, perché qui non si tratta delle solite circostanze cui si va incontro in tutti gli altri viaggi; in quelli, per non sbagliare, basta seguire la strada o chiedere alla gente del luogo, qui, invece, sono proprio le strade più frequentate e più conosciute a trarre maggiormente in inganno. Da nulla, quindi, bisogna guardarsi meglio che dal seguire, come fanno le pecore, il gregge che ci cammina davanti, dirigendoci non dove si deve andare, ma dove tutti vanno. E niente ci tira addosso i mali peggiori come l'andar dietro alle chiacchiere della gente, convinti che le cose accettate per generale consenso siano le migliori e che, dal momento che gli esempi che abbiamo sono molti, sia meglio vivere non secondo ragione, ma per imitazione.“

Origine: De vita beata, I

Ultimo aggiornamento 23 Giugno 2020. Storia

Citazioni simili

Marco Aurelio photo
Alessandro Manzoni photo

„Ma cos'è la storia senza la politica? Una guida che cammina, cammina, con nessuno dietro che impari la strada, e per conseguenza butta via i suoi passi; come la politica senza la storia è uno che cammina senza guida.“

—  Alessandro Manzoni, libro I promessi sposi

cap. XXVII
I promessi sposi
Variante: Ma cos'è mai la storia, diceva spesso don Ferrante, senza la politica? Una guida che cammina, cammina, con nessuno dietro che impari la strada, e per conseguenza butta via i suoi passi; come la politica senza la storia è uno che cammina senza guida.

Ian McEwan photo
Toni Servillo photo

„Baghera è la guida severa del protagonista, più ligio alle regole, cerca di dargli una strada da seguire.“

—  Toni Servillo attore italiano 1959

Origine: Citato in Il libro della Giungla: intervista ai doppiatori italiani http://spettacoli.leonardo.it/il-libro-della-giungla-intervista-ai-doppiatori-italiani/, Spettacoli.leonardo.it, 19 aprile 2016

Juan Rulfo photo
Caparezza photo
Publilio Siro photo

„È giusto seguire le tracce degli antenati che ci hanno indicato la strada giusta.“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Sententiae
Originale: (la) Optimum est maiorum vestigia sequi, si recte praecesserint.

Eros Ramazzotti photo
Jack Kerouac photo
Carlos Castaneda photo
Edoardo Bennato photo
Giovanni di Dio photo
Claudio Chieffo photo
Parmenide photo
Anna Frank photo
Oscar Luigi Scalfaro photo
Francesco Guccini photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“