„Il destino mescola le carte, ma siamo noi a giocarle.“

da La lunga rotta
p. 48

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 24 Maggio 2021. Storia
Argomenti
arte, destino
Bernard Moitessier photo
Bernard Moitessier10
navigatore e scrittore francese 1925 - 1994

Citazioni simili

Carlos Ruiz Zafón photo
Massimo Gramellini photo
Charles Lamb photo

„Ma le carte sono una guerra, travestita da giuoco.“

—  Charles Lamb scrittore, poeta e drammaturgo inglese 1775 - 1834

Marco Simoncelli photo
Baltasar Gracián photo
Corrado Guzzanti photo
Jonathan Swift photo

„Devo lamentare che le carte sono mischiate male fin quando non ho una buona mano.“

—  Jonathan Swift scrittore e poeta irlandese 1667 - 1745

Pensieri su vari argomenti

Oscar Wilde photo

„Bisogna sempre giocare lealmente quando si hanno in mano carte vincenti.“

—  Oscar Wilde poeta, aforista e scrittore irlandese 1854 - 1900

da Una donna senza importanza

Povia photo

„Spettinata sai che per averti… farei le carte false, quelle che alla fine ci rimetti… ma non è importante.“

—  Povia cantautore italiano 1972

da Spettinata, n. 10
I bambini fanno "oh..." la storia continua...

Josh Billings photo
Giorgio Gaber photo

„Nella sua torre tutta d'avorio | il genio studia le sue carte | concentrazione, ispirazione | la sua cultura, la sua arte.“

—  Giorgio Gaber cantautore, commediografo e regista teatrale italiano 1939 - 2003

da Il dente della conoscenza, CD 1, n. 10
Far finta di essere sani

Giorgio Faletti photo
Charles Bukowski photo
Frederick Douglass photo
Franz Liszt photo

„Non cercare di sapere: il tuo destino è l'incertezza. Non cercare di potere: il tuo destino è la debolezza. Non cercare di godere: il tuo destino è la rinuncia.“

—  Franz Liszt compositore, pianista e direttore d'orchestra ungherese 1811 - 1886

Origine: Citato in Maria Santini, Liszt, Simonelli Editore, 2010, p. 3 http://books.google.it/books?id=zTzSvtcXrWwC&pg=PT3, ISBN 8876474722.

Johann Gottlieb Fichte photo

„L'umanità respinge il cieco caso e il potere del destino. Essa ha in mano il proprio destino.“

—  Johann Gottlieb Fichte filosofo tedesco 1762 - 1814

citato in Roger Garaudy, Karl Marx

Cristina Campo photo

„Frequentare Chiese orientali mi ha confermato (se ce ne fosse stato bisogno) che la liturgia è l'archetipo supremo del destino e non solo del destino dei destini, quello di Cristo, ma del destino, semplicemente. È, per così dire, la suprema fiaba, quella a cui non si può resistere…“

—  Cristina Campo scrittrice, poetessa e traduttrice italiana 1923 - 1977

Origine: Da Lettera a Rodolfo Quadrelli, Vigilia di Pentecoste, 1967, in Appassionate Distanze. Letture di Cristina Campo con una scelta di testi inediti, a cura di Monica Farnetti Filippo Secchieri Roberto Taioli, Tre Lune Edizioni, Mantova, 2006, p. 81. ISBN 8887355851

Yukio Mishima photo

Argomenti correlati