„A volte tutti quanti ce la prendiamo col destino: se soltanto fossi più intelligente, se avessi più successo, se fossi più positivo. Se soltanto i miei genitori mi avessero voluto più bene! Ma questa è una perdita di tempo, di energia, di felicità. Non ha senso perché il destino non va soggetto a trattative, cambiamenti o compromessi. La sua «irreversibilità» è totale.
Ma questa è solo una parte della storia. Perché la totale «irreversibilità» del nostro destino è pari alla totale libertà con cui dobbiamo reagire ad esso. È come se ci venisse data una mano di carte: quando le abbiamo siamo liberi di giocarle come ci piace.“

—  G. Peter Fleck, da Come as You Are, Beacon Press; citato in Selezione dal Reader's Digest, settembre 1997
Pubblicità

Citazioni simili

Bernard Moitessier photo

„Il destino mescola le carte, ma siamo noi a giocarle.“

—  Bernard Moitessier navigatore e scrittore francese 1925 - 1994
da La lunga rotta

Arthur Schopenhauer photo
Pubblicità
Erich Fromm photo
Marco Mengoni photo
Cristina Campo photo
Johann Gottlieb Fichte photo
Pubblicità
Claudia Cardinale photo
Lorenzo Bandini photo
Norberto Bobbio photo
Milton Friedman photo
Pubblicità
Julio Cortázar photo

„Risultato parziale: ti voglio bene. Risultato totale: ti amo.“

—  Julio Cortázar scrittore, poeta e critico letterario argentino 1914 - 1984

Louis-ferdinand Céline photo
Avanti