„Belle si dicono le cose che piacciono all'occhio.“

Summa Theologiae

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Argomenti
occhio
Tommaso d'Aquino photo
Tommaso d'Aquino52
frate domenicano 1225 - 1274

Citazioni simili

Italo Calvino photo
William Shakespeare photo
Gregorio di Nissa photo

„Noi siamo ciechi di fronte a tutte quelle cose che riguardano al caducità della vita, perché fissiamo l'occhio verso le cose di lassù.“

—  Gregorio di Nissa vescovo, teologo e santo greco antico 335 - 395

Omelie sull'Ecclesiaste

Giuseppe Pontiggia photo

„La banalità riguarda sempre l'occhio di chi guarda e mai le cose che vede.“

—  Giuseppe Pontiggia scrittore italiano 1934 - 2003

Il giardino delle Esperidi

Jules Renard photo

„Per un occhio che guardi un po' in fondo alle cose, la modestia non è che una forma, anche più visibile, della vanità.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

23 maggio 1904; Vergani, p. 218
Diario 1887-1910

Isa Chandra Moskowitz photo
Sarah Waters photo
Friedrich Engels photo

„L'aquila vede molto più lontano dell'uomo, ma l'occhio dell'uomo scorge molto di più nelle cose che non quello dell'aquila.“

—  Friedrich Engels economista, filosofo e politico tedesco 1820 - 1895

Origine: Parte avuta dal lavoro nel processo di umanizzazione della scimmia, p. 400

Friedrich Hölderlin photo
Cecelia Ahern photo
Rayden photo

„Occhio per occhio, in questo mondo siamo tutti ciechi.“

—  Rayden rapper e beatmaker italiano 1985

da Cosa ci rimane RMX - Ensi
Collaborazioni

Rocco Scotellaro photo
Max Gazzé photo

„La logica della vendetta è fallimentare | infatti come è noto il dente è perdente | un occhio per un occhio è sempre un occhio solamente.“

—  Max Gazzé cantautore e bassista italiano 1967

da Siamo come siamo
Tra l'aratro e la radio

William Wordsworth photo
Nāgārjuna photo

„Visto che gli elementi non sono percettibili all'occhio, come visibili potrebbero essere le cose fatte da essi? Così dicendo, Tu hai, ecco, negato la possibilità di percepire la materia.“

—  Nāgārjuna monaco buddhista indiano 150 - 250

5
Quattro Laudi, Laude del Trascendente il Mondo
Origine: Il riferimento è ai cinque elementi cosmici delle tradizioni hindu.

Frank Herbert photo
Giordano Bruno photo

Argomenti correlati