„Non succederà mai, alzandomi la mattina, che mi dirò: "Ehi, ora sono una superstar. Un grande". Resterò lo stesso ragazzo normale, con più sicurezza in me stesso e nel mio gioco. Adesso, per esempio, devo cominciare ad esplorare di più la rete. E devo pensare sempre avversario dietro avversario: solo così posso restare concentrato e continuare a vincere.“

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 18 Gennaio 2019. Storia

Citazioni simili

Bernadetta Soubirous photo
Roger Federer photo
Pete Sampras photo

„Devo lottare contro due avversari, quello che sta di là dalla rete, e l'età. E sono meno veloce. Hanno capito che sono battibile, ci provano tutti.“

—  Pete Sampras tennista statunitense 1971

Origine: Citato in Gianni Clerici, Sampras e Agassi, è già finita la caduta degli dei americani http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2002/06/27/sampras-agassi-gia-finita-la-caduta-degli.html, la Repubblica, 27 giugno 2002.

Pierre Corneille photo

„Devo la mia fama solo a me stesso.“

—  Pierre Corneille drammaturgo e scrittore francese 1606 - 1684

Fabrice Hadjadj photo
Camila Raznovich photo
Lance Armstrong photo
Anders Fogh Rasmussen photo
L'Aura photo

„Non posso pensare di creare solo per me stessa.“

—  L'Aura cantautrice italiana 1984

dal sito ufficiale http://www.l-aura.com/2010/04/30/una-canzone-per-te, 30 aprile 2010

Andrea Pirlo photo

„Per vincere serve grande personalità, altrimenti gli avversari ti mangiano.“

—  Andrea Pirlo calciatore italiano 1979

citato in Pirlo: La Juve tornerà ai vertici, SportMediaset. it, 25 maggio 2011

Paolo Montero photo
Claudio Marchisio photo
Matteo Ricci photo
Carolina Kostner photo

„La mia avversaria più pericolosa sono io stessa.“

—  Carolina Kostner pattinatrice artistica su ghiaccio italiana 1987

José Mourinho photo
Bruce Lee photo
Danny Blanchflower photo
Joumana Haddad photo
Billy Corgan photo

Argomenti correlati