„Tutte le dichiarazioni d'orgoglio di Carmelo Bene sono fatte per esprimere qualcosa di molto umile. E anzitutto che il teatro, anche quello che sogna, è poca cosa. Che evidentemente il teatro non cambia il mondo e non fa la rivoluzione. Carmelo Bene non crede all'"avanguardia". E tanto meno crede a un teatro popolare, a un teatro per tutti, a una comunicazione dell'uomo di teatro e del popolo.“

Ultimo aggiornamento 18 Gennaio 2019. Storia

Citazioni simili

Pino Caruso photo
Eduardo De Filippo photo
Ennio Flaiano photo
Luigi De Filippo photo

„[Su Carmelo Bene] Questa impossibilità di essere eroi è anche una delle basi del suo teatro, le basi della sua nostalgia di Verdi del "bel canto", della sua imposibilità a sapere che tutto questo, comunque, oggi non ha più senso.“

—  Goffredo Fofi saggista, attivista e giornalista italiano 1937

Origine: Da La voce che si spense, Questa Italia, programma RAI di Daniela Battaglini, commemorante la scomparsa di Carmelo Bene.

Umberto Eco photo

„Il teatro è anche finzione solo perché è anzitutto segno.“

—  Umberto Eco semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 - 2016

Il segno teatrale

Ennio Flaiano photo
Ennio Flaiano photo
Dario Fo photo
Al Pacino photo

„Mi sento più vivo in un teatro che in qualunque altro posto, ma quello che faccio in teatro l'ho preso dalla strada.“

—  Al Pacino attore statunitense 1940

Origine: Citato in The Hollywood Reporter Star Profiles, 1984.

Diego Fabbri photo
Pino Caruso photo

„Se la gente non va a teatro non è a causa del teatro in crisi, ma della crisi della gente.“

—  Pino Caruso attore italiano 1934 - 2019

Origine: Citato in Anna Tonelli, Pino Caruso, Pirandello e l'ipocrisia dell' apparenza http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/01/19/pino-caruso-pirandello-ipocrisia-dell-apparenza.html, la Repubblica, 19 gennaio 2011.

Elisabetta Sgarbi photo
Carmelo Bene photo
Romeo Castellucci photo

„La vera funzione politica del teatro di Carmelo era quella, presumo, di dividere la città e di mettere a repentaglio il luogo comune che tiene insieme la comunità umana: il linguaggio.“

—  Romeo Castellucci regista teatrale e scenografo italiano 1960

citato in Fondazione Immemoriale di Carmelo Bene http://www.immemorialecarmelobene.it/images/romeocastellucci.pd

Argomenti correlati