„Avrei dato la vita | per essere con loro | dicevano domani | domani torneremo. | Aspettai domani | per giorni e giorni | col sole nei campi | e poi con la neve.“

da Li vidi passare, 1967
Non incluse negli album

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Luigi Tenco photo
Luigi Tenco62
cantautore italiano 1938 - 1967

Citazioni simili

Nesli photo
Quinto Orazio Flacco photo

„Domani torneremo a navigare l'immenso mare“

—  Quinto Orazio Flacco poeta romano -65 - -8 a.C.

I, 7, 32
Cras ingens iterabimus aequor
Odi

Fabrizio De André photo
Douglas William Jerrold photo

„Thackeray è la persona più inquieta che io conosca. Oggi tutto sole, domani ghiaccio e neve.“

—  Douglas William Jerrold scrittore, drammaturgo 1803 - 1857

Origine: Citato in Silvano Sabbadini, introduzione a William Makepeace Thackeray, Le memorie di Barry Lyndon, traduzione di Mario Fanoli, Aldo Garzanti Editore, 1976.

Fabrizio De André photo
Vasco Rossi photo
Luigi Tenco photo
Roberto D'Agostino photo
Enya photo
Luigi Tenco photo
Fëdor Dostoevskij photo

„Domani, domani tutto finirà!“

—  Fëdor Dostoevskij scrittore e filosofo russo 1821 - 1881

XVII; 1977, p. 203

Friedrich Nietzsche photo

„A me si confà unicamente il giorno seguente al domani. C'è chi è nato postumo.“

—  Friedrich Nietzsche filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco 1844 - 1900

Prefazione; 2008

William Shakespeare photo

„Sarebbe dovuta morire prima o poi. | Ci sarebbe dovuto essere un tempo per (usare) questa parola | domani, domani, domani, | si insinua a piccoli passi giorno per giorno | fino all'ultima sillaba del tempo prescritto; | e tutti i nostri ieri hanno rischiarato a stupidi | la strada a una morte polverosa. Consumati, consumati, corta candela! | La vita è un'ombra che cammina, un povero attore | che si agita e pavoneggia la sua ora sul palco | e poi non se ne sa più niente. È un racconto | narrato da un idiota, pieno di suoni e furore, | significante niente.“

—  William Shakespeare poeta inglese del XVI secolo 1564 - 1616

Macbeth: atto V, scena V, vv. 17-27
She should have died hereafter. | There would have been a time for such a word– | Tomorrow, and tomorrow, and tomorrow, | Creeps in this petty pace from day to day | To the last syllable of recorded time; | And all our yesterdays have lighted fools | The way to dusty death. Out, out, brief candle! | Life's but a walking shadow, a poor player | That struts and frets his hour upon the stage | And then is heard no more. It is a tale | Told by an idiot, full of sound and fury, | Signifying nothing.
Macbeth
Origine: È la terza frase del più famoso soliloquio della tragedia. In questa il protagonista reagisce con insensibilità alla morte della moglie.

Charles M. Schulz photo
Avril Lavigne photo
ʿUmar Khayyām photo
Fiorella Mannoia photo
José Saramago photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Andrew Taylor Still photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“