„Noi sappiamo che le formiche sono insetti sociali, costruttori di case e di colonie, architetti incredibili. Lavorano sodo come noi. Seppelliscono i loro morti come noi. Hanno persino le loro guerre tra razze diverse, nere contro rosse. Tutto questo noi lo sappiamo, ma non per questo presumiamo che le formiche siano intelligenti.“

—  Stephen King, libro The Dome

The Dome

Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Stephen King photo
Stephen King417
scrittore e sceneggiatore statunitense 1947

Citazioni simili

Woody Allen photo
Charles Darwin photo
Omar Bradley photo
Marcello Marchesi photo

„Anche le formiche, nel loro piccolo, si incazzano.“

—  Marcello Marchesi comico, sceneggiatore e regista italiano 1912 - 1978

Origine: Questa citazione è divenuta poi il titolo della raccolta di aforismi umoristici curata da Gino e Michele e Matteo Molinari.
Origine: Il malloppo, p. 7

Alda Merini photo

„La formica è un esempio di serietà naturale.“

—  Alda Merini poetessa italiana 1931 - 2009

La vita facile

Hans Ruesch photo
Giampaolo Pansa photo
Gene Gnocchi photo
Gene Gnocchi photo

„È abbastanza tipico delle formiche subappaltare i lavori.“

—  Gene Gnocchi comico, conduttore televisivo e ex calciatore italiano 1955

Origine: Il mondo senza un filo di grasso, p. 34

Marilyn Monroe photo

„Non accettate le briciole. Ci hanno fatto donne, non formiche.“

—  Marilyn Monroe attrice, cantante, modella e produttrice cinematografica statunitense 1926 - 1962

Luigi Guanella photo

„Il meglio è faticare a mo' della formica con assiduità.“

—  Luigi Guanella presbitero italiano 1842 - 1915

Massime di spirito e metodo d'azione

Alan Dean Foster photo

„Andrews incrociò le dita sul ventre. — Vediamo se ho capito bene, tenente. Lei mi sta dicendo che abbiamo qui un insetto carnivoro alto più di due metri che schizza acido corrosivo e che è arrivato qui con il suo veicolo.
— Non sappiamo se è un insetto, — lo corresse Ripley. — Si tratta solo di un’analogia di comodo, ma nessuno lo sa con certezza. Non sono così mansueti da lasciarsi studiare. È difficile analizzare qualcosa che da morto ti fonde gli strumenti e da vivo fa di tutto per mangiarti o per riempirti di uova. Gli esperti della colonia su Acheron hanno fatto il possibile per studiare queste creature. Non è servito a niente. Sono stati sterminati ancora prima che potessero cominciare a capirci qualcosa. Purtroppo, gli esiti delle loro ricerche sono andati distrutti assieme alla base. Sappiamo ben poco su queste creature, giusto quanto basta per trarre delle conclusioni generiche.
«Tutto quello che possiamo affermare con un certo margine di sicurezza è che hanno un sistema biosociale grosso modo analogo a quello degli insetti sociali sulla terra, le formiche, le api e così via. A parte questo, non si sa altro. Il loro livello di intelligenza è certamente superiore a quello di qualunque insetto sociale, anche se è difficile stabilire se siano o meno in grado di ragionare. Sono quasi certa che possono comunicare con l’odore. Potrebbero avere altre capacità percettive di cui non sappiamo nulla.
«Sono incredibilmente veloci e forti. Ho visto con i miei occhi uno di quei mostri sopravvivere nel vuoto interstellare finché non l’ho arrostito con uno dei motori del VE.
— Un essere disgustoso che uccide a vista, per lo meno stando a quel che dice, — commentò Andrews.“

—  Alan Dean Foster scrittore statunitense 1946

E naturalmente lei pretende che io creda a questo fantasioso racconto basandomi soltanto sulla sua parola. (p. 72)
Alien<sup>3</sup>

Philip K. Dick photo
Giulio Cesare Croce photo

„Chi invita la formica d'estate, non va per pane in presto il verno.“

—  Giulio Cesare Croce, libro Bertoldo, Bertoldino e Cacasenno

Le sottilissime astuzie di Bertoldo, Detti sentenziosi di Bertoldo innanzi la sua morte
Origine: In prestito durante l'inverno.

Isoroku Yamamoto photo

„Il serpente più feroce può essere sconfitto da un nugolo di formiche.“

—  Isoroku Yamamoto ammiraglio giapponese 1884 - 1943

Origine: Dichiarazione in opposizione al progetto di costruzione della nave da battaglia classe Yamato, come riportato in Scraps of paper: the disarmament treaties between the world wars (1989) di Harlow A. Hyde. Con questa frase Yamamoto sottintende che anche le navi più potenti possono essere affondate da un enorme flotta di portaerei. Questa affermazione si rivelerà profetica allorché sia la Yamato che la Musashi verranno affondate da dei travolgenti attacchi aerei.

Henri Michaux photo
Gene Gnocchi photo

„Contrariamente a quello che accade per gli uomini, la formica può sposare un suo cugino.“

—  Gene Gnocchi comico, conduttore televisivo e ex calciatore italiano 1955

Origine: Il mondo senza un filo di grasso, p. 34

Papa Giovanni XXIII photo

„Se mi dicessero che per raggiungere un certo scopo dovrei uccidere una formica, io non lo farei.“

—  Papa Giovanni XXIII 261° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1881 - 1963

Attribuite
Origine: Citato in Mario Canciani, Nell'arca di Noè, Carroccio, Vigodarzere, 1990, cap. Cieli e terre nuove.

Gabriel García Márquez photo
Gene Gnocchi photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“