„C'è negli uomini un impulso alla distruzione, alla strage, all'assassinio, alla furia, e fino a quando tutta l'umanità, senza eccezioni, non avrà subíto una grande metamorfosi, la guerra imperverserà: tutto ciò che è stato ricostruito o coltivato sarà distrutto e rovinato di nuovo; e si dovrà ricominciare da capo.“

—  Anna Frank

Mondadori 1966, p. 199

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Novembre 2020. Storia
Anna Frank photo
Anna Frank27
ebrea tedesca vittima del nazismo 1929 - 1945

Citazioni simili

Julia Butterfly Hill photo
William Somerset Maugham photo
Gertrude Stein photo
Ernest Hemingway photo
Thomas Mann photo
José Saramago photo
Citát „Il nostro mondo è stato lacerato ed ha ora bisogno di essere ricostruito.“
Maria Montessori photo

„Il nostro mondo è stato lacerato ed ha ora bisogno di essere ricostruito.“

—  Maria Montessori pedagogista, filosofa e medico italiana 1870 - 1952

Origine: Da Educazione per un mondo nuovo.

Friedrich Kellner photo
Carl Schmitt photo
Carlo Tavecchio photo

„L'assassino di John Kennedy non ha subìto quello che ho subìto in questi giorni.“

—  Carlo Tavecchio dirigente sportivo italiano 1943

Origine: Citato in Tavecchio: "Trattato peggio dell'assassino di Kennedy". Albertini: "Palazzo continua a scricchiolare" http://www.repubblica.it/sport/calcio/2014/08/03/news/chiellini_de_rossi_contro_tavecchio-93027192/, Repubblica.it, 3 agosto 2014.

Albert Samain photo
William Shakespeare photo
Papa Benedetto XV photo

„[Sulla prima guerra mondiale] Inutile strage.“

—  Papa Benedetto XV 258° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1854 - 1922

citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 630

Katherine Alice Applegate photo
Daniela Santanchè photo

„Quando arriva un Capo di Stato“

—  Daniela Santanchè politica e imprenditrice italiana 1961

Roberto Vecchioni photo
Ruhollah Khomeyni photo

„L'Islam o è politica o non è nulla […] la guerra è una benedizione per il mondo e per ogni nazione […] una religione senza guerra è zoppa […] Allah ordina agli uomini di condurre una guerra e uccidere […] i nostri giovani combattenti sanno che l'uccisione degli infedeli è uno dei compiti più nobili che Allah affida all'umanità.“

—  Ruhollah Khomeyni politico e religioso iraniano 1902 - 1989

da un discorso del dicembre 1984
Origine: Citato in Ulla Berkéwicz, Forse stiamo diventando pazzi, traduzione di Mara Cristina, Casagrande, 2004, p. 40. ISBN 8877133937
Origine: Amir Taheri, Holy terror: the inside story of Islamic terrorism, Hutchinson, 1987. ISBN 0091659701; citato in Roger Scruton, L'Occidente e gli altri. La globalizzazione e la minaccia terroristica, Vita e Pensiero, 2004, p. 93 https://books.google.it/books?id=CRfbdJAH6KcC&pg=PA93. ISBN 8834310918

Luciano De Crescenzo photo

Argomenti correlati