„Non sapersi difendere?! Ma noi sappiamo pensare e ghigliottinare nel nostro intimo! Più d'uno è sfuggito forse a Danton, Marat, Robespierre. A me non è sfuggito nessuno.“

Origine: Favole della vita, p. 279

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia
Argomenti
forse, sfuggita, intimo
Peter Altenberg photo
Peter Altenberg23
scrittore, poeta e aforista austriaco 1859 - 1919

Citazioni simili

Ibico photo
György Lukács photo

„I rapporti sociali sono sfuggiti al controllo degli uomini stessi assumendo la forma di cose.“

—  György Lukács filosofo e critico letterario ungherese 1885 - 1971

Origine: Da Prolegomeni all'ontologia dell'essere sociale, traduzione di A. Scarponi, Guerini, Milano 1990.

Elisabetta di Baviera photo
Victor Hugo photo
Guido Piovene photo
Robert Anson Heinlein photo
Edoardo Bennato photo
Carmen Consoli photo
Pietro Metastasio photo
Gautama Buddha photo

„Questo mondo è coperto di tenebre, pochi vi possono veder chiaro: raro è chi si alza in volo verso il cielo come un uccello sfuggito dalla rete.“

—  Gautama Buddha monaco buddhista, filosofo, mistico e asceta indiano, fondatore del Buddhismo -563 - -483 a.C.

174; 2003, p. 176
Dhammapada

Friedrich Nietzsche photo
Gaetano Catanoso photo
Emily Dickinson photo
Caterina Guzzanti photo

„Un quadrato sicuramente lo si va a fare laddove ti è sfuggita una cosa che è vera ma è meglio che non la dicevi. E sicuramente… ti-ti devi mettere con le braccia così per difenderti […] poi dentro devi pensare "Scusa! Scusa! Scusa!" […] Però lo devi pensare piano piano, non si deve sentire se no poco onore.“

—  Caterina Guzzanti attrice e comica italiana 1976

da Un Due Tre Stella, La7, 12 aprile 2012
Personaggi originali, Vichi
Origine: Visibile in Un Due Tre Stella - Vichi 'er presentatore non conforme' per CasaPau https://www.youtube.com/watch?v=ceud1y0Oy7k, YouTube.com, 12 aprile 2012.

Hermann Hesse photo
Joumana Haddad photo
Baltasar Gracián photo

„Le qualità perdono lucentezza se si toccan troppo, perché se ne vede prima la scorza esterna che l'intima sostanziosa essenza dell'animo.(da Sapersi servire della lontananza, pp. 162-163)“

—  Baltasar Gracián gesuita, scrittore e filosofo spagnolo 1601 - 1658

Oracolo manuale e arte di prudenza
Variante: Le qualità perdono lucentezza se si toccan troppo, perché se ne vede prima la scorza esterna che l'intima sostanziosa essenza dell'animo. La fantasia giunge più lontano della vista [... ]. (da Sapersi servire della lontananza, pp. 162-163)

Argomenti correlati