„Vieni con me. Tu credi che non ci sia niente per te là fuori, ma non è vero. Sei tu che non vuoi che ci sia. Marlena, meriti una vita migliore di questa: se quella vita sia con me o no, o se tu mi ami o no, non importa. Ma devi cominciare adesso.“

—  Robert Pattinson, Film Come l'acqua per gli elefanti
Robert Pattinson photo
Robert Pattinson23
attore britannico 1986
Pubblicità

Citazioni simili

 Nek photo
 Nek photo
Pubblicità
Paolo Cognetti photo
Lady Gaga photo
 Noemi photo

„Sarà che non sento più niente senza di te, sarà che non mi importa niente più di me. (da L'addio“

—  Noemi cantautrice, personaggio televisivo, regista di videoclip e sceneggiatrice italiana 1982
Sulla mia pelle, il giorno più grande)

Giancarlo De Cataldo photo
Marvin Hagler photo

„L'ho cercata io, ero nato per fare la boxe […] mi ha anche indicato la strada per una vita migliore. Perché sono convinto che lo sport e la scuola siano la chiave del successo […] A me ha cambiato la vita, ma è uno sport che devi amare se vuoi farla seriamente.“

—  Marvin Hagler pugile statunitense 1954
Source: Da un'intervista di Emanuela Audisio "Io, Marvin Hagler, ho sofferto tanto ma la boxe mi ha insegnato a vivere" http://www.ilgiorno.it/milano/sport/marvin-hagler-boxe-1.2756261, Il Giorno.it, 16 dicembre 2016.

Arthur Schnitzler photo

„«Davvero, Else, non vuoi più giocare?». -
«No, Paul, non me la sento più. Ciao.“

—  Arthur Schnitzler scrittore, drammaturgo e medico austriaco 1862 - 1931
La signorina Else

Tupac Shakur photo

„Per me, sono il negro più duro là fuori perché sono vero, piango quando ne ho bisogno ma sono vero.“

—  Tupac Shakur rapper, attivista e attore statunitense 1971 - 1996
Senza fonte, To me, I am the hardest Nigga out there cause I am real I cry when I need to but I am real.

Amélie Nothomb photo
Renato Zero photo
Claudio Baglioni photo
 Raf photo
Vasco Rossi photo
Alberto Malesani photo

„Perché deve esserci sempre un resp… un deficiente di turno qua, che paga per tutti, cazo?
Dodici anni, ventiquattro allenatori: e cazo, sarà mica sempre l'allenatore qua che deve pagare. Sempre l'allenatore? E i tifosi diano una mano alla squadra oggi invece di contestarla, che sono giovani, abbiamo fatto una squadra, diano una mano! Abbiano i coglioni di dare una mano alla squadra!
Io son là ventiquattro ore al giorno, io! Ventiquattro ore al giorno sono là, io! Tutti i giorni, cazo! Non è possibile una roba del genere… vergognatevi, cazo!
E sono arrabbiato no perché ho pareggiato… sono arrabbiato perché è uno schifo, 'sta roba qua! Io non ho mai visto una roba del genere! Ma come dove siamo, cazo? Cos'è diventato il calcio? 'Na jungla, cazo?!? No, no, no, calma… e ridono, e ridono, cosa ridete, cosa? Vi divertite a scrivere cosa, dopo? Cosa ridete, che? Cosa ridete, cazo? Cosa ridete? Cosa ridete? Abbiate il rispetto della gente!
Con voi bisogna dire bugie e fare i ruffiani, come coi tifosi… io non lo sono, cazo!!! Okay? Io guardo tutti in faccia, tutti, dal primo all'ultimo! Perché sono serio, cazo! Vado a lavorare con serietà. No, no, parlo io adesso… è finita qua, cazo. Parole? Parole di che, cazo? Dopo quattro mesi che giochi a calcio, ss.. parole?!? Ma fatemi un piacere, dai, su! Cazo! Fatemi un piacere! È ora di finirla qua, state calmi tutti, cazo! State calmi! Non ho mai visto una roba del genere! Tutti presuntuosi, ironici, ridono: eh, eccolo, arriva il scemo di turno! Qua si fanno le cose seriamente, cazo!
No, è meglio che… eh, vabbè, è lo stesso… va… non preoccup… […] Bravo. Ecco, se hai capito traducilo te allor'! Lascia che, traduci te, avanti. No, no, io non ce l'ho con te. No, no, io non ce l'ho con te, eh. Ho detto ""traduci te"". No, no, io non ce l'ho con te, eh. Oh, io posso andar fuori. Scusami, no, no, io posso andar fuori. A me non me ne frega neanche se m'ammazzano, Me son roto i coioni. […] Cosa me ne frega a me? […] Dai… E ridono, cazo. Non vedi che ridono? […] Parla te: spiegagli come lavoriamo. […] Son tranquillissimo. Dì che i vegna avanti. Me faso ucider, me faso pugnalar. Vaffanculo! […] È cattiveria questa, dai. […] Cosa devo dire, cazo? Andiamo via? Non è un problema.“

—  Alberto Malesani allenatore di calcio e ex calciatore italiano 1954

Alfredo Accatino photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“