Frasi su procedimento


Piero Calamandrei foto
Piero Calamandrei 107
politico italiano 1889 – 1956
„[... ] A questa inversione della logica formale par che il giudice sia consigliato ufficialmente da certi procedimenti giudiziarii: come quelli che, mentre gli impongono di pubblicare in fine d'udienza il dispositivo della sentenza (cioè la conclusione), gli consentono di ritardar di qualche giorno la formulazione dei motivi (cioè delle premesse). (pag. 170)“

Franco Fochi foto
Franco Fochi 18
linguista e saggista italiano
„Sta il fatto che mai come oggi, cioè con altrettanta irruenza e rapidità, torme di bruttissimi neologismi sono venute a cacciar di nido, e in esilio, termini e modi profondamente radicati nel nostro idioma, senz'alcun riguardo né per il vigore né per le benemerenze. E ciò, in piena armonia con la maggior parte dei loro compagni sorti col buon fine di dare un termine alle idee nuove (che sono moltissime). Insomma, dove si tratta di fare il brutto, la concordia non manca.
C'è anzitutto una legge, in questo campo nemico e compatto: quella che vorrei chiamare della mostrina, perché mi ricorda (senz'alcuna gioia) la vita militare. Il cittadino che va a rispondere alla chiamata del distretto, non sa nulla, ancora, della sua destinazione; ma per lui è verità matematica che fra poche ore non sarà più il "signor X", libero cittadino in tutti i sensi che quest'espressione può assumere nella vita d'un uomo: farà parte d'un corpo, d'una specialità. Scomparirà molto, in lui, dell'individuo; e per tutto il tempo che egli passerà "sotto la naia" non lo abbandonerà mai il senso d'esser divenuto qualcosa di simile a una pedina fra le tante d'una scacchiera, o a una mattonella in un pavimento o, forse meglio, a un'unità in un numero grande grande, che è appunto il corpo a cui appartiene. [... ] e centinaia d'altre simili parole che sembrano messe insieme coi cubi di legno o coi pezzi d'un "meccano", secondo un procedimento altrettanto di casa nelle lingue nordiche — p. e., in tedesco, pietoso è barmherzig; pietà: barmherzigkeit; spietato: unbarmherzig; spietatezza: unbarmherzigkeit; in inglese, pietà è pity; pietoso: pitiful; spietato: pitiless; spietatamente: pitilessly; spietatezza: pitilessness... — quanto estraneo e ripugnante alla nostra, dove il posto d'onore è sempre toccato alla libera fantasia, e non alla scienza esatta o all'officina per macchine di precisione.
Se l'italiano si conserverà italiano (il che nessuno oserebbe giurare), proverà sempre disagio di fronte a una siffatta maniera d'esprimere i pensieri, nella quale ogni sillaba sembra distillata da un alambicco nucleare, e a cui s'accompagna costante, ossessiva, la pretesa di rincorrere sino in fondo — chiamiamola così — la vocabologenesi. (Tutti al distretto, p. 29)“


Italo Calvino foto
Italo Calvino 226
scrittore italiano 1923 – 1985
„L'opera letteraria potrebbe esser definita come un'operazione nel linguaggio scritto che coinvolge contemporaneamente più livello di realtà [... ] la letteratura non conosce la realtà ma solo livelli. [... ] La letteratura conosce la realtà dei livelli e questa è una realtà che conosce forse meglio di quanto non s'arrivi a conoscerla attraverso altri procedimenti conoscitivi. È già molto. (da Tre correnti del romanzo italiano d'oggi, in Saggi, pp. 381, 398)“

„Festa: Vuoi che lo dica al Re?
Ansaldo: E perché lo diresti al Re?
Festa: Per far archiviare il procedimento. Tu lo sai benissimo, che in processi del genere, in base a un certo articolo del Codice Penale, che mi pare l'articolo 127, occorre l'autorizzazione del Ministero di Grazia e Giustizia; la quale naturalmente non è data se il Re, o Casa reale, fanno sapere che il processo non è gradito. Quindi il Re può sempre intervenire. Se vuoi, io glirlo dico. Egli è mio amico. E tutto è finito.“

Friedrich Engels foto
Friedrich Engels 27
economista, filosofo e politico tedesco 1820 – 1895
„Marx scoprì la legge dell'evoluzione della storia umana; egli scoprì il semplice fatto, sin qui nascosto da un eccesso di ideologia, che il genere umano deve innanzitutto mangiare e bere, avere un riparo e degli abiti, prima di poter raggiungere una posizione ed arrivare alla scienza, alla religione, all'arte, ecc.; e che perciò la produzione dei mezzi immediati di sussistenza e conseguentemente il grado di sviluppo economico raggiunto da un dato popolo in una data epoca, formano le fondamenta sulle quali le istituzioni dello Stato, le concezioni giuridiche, l'arte e persino le idee religiose del popolo in causa si evolvono, ed alla cui luce queste cose devono perciò essere spiegate: procedimento contrario, quindi, a quello adottato fin qui. (citato in Donald Nicholl, Il pensiero contemporaneo)“

Norberto Bobbio foto
Norberto Bobbio 49
filosofo, storico e politologo italiano 1909 – 2004
„Quando il procedimento dogmatico è assunto dal potere politico come mezzo di governo, la resistenza contro il dogmatismo e la difesa dello spirito critico diventano per l'uomo di cultura un dovere, oltre che morale, politico, che rientra perfettamente nel concetto di una politica della cultura.“

Arrigo Cajumi 39
giornalista, scrittore e critico letterario italiano 1899 – 1955
„Il procedimento di cui Luciano si vale nel capitolo sui «Sacrifici» è lo stesso che serve a Voltaire per canzonare la Bibbia: il ricorso al buon senso, contro l'assurdità della favole religiose. (p. 138)“

Andrea Agnelli foto
Andrea Agnelli 44
imprenditore e dirigente sportivo italiano 1975
„In cuor mio tutti sanno cosa penso di Calciopoli, e cioè che è stato un procedimento ridicolo. I legali mi hanno detto che non sono riusciti nemmeno a leggere tutte le carte.“


Roman Ulrich Sexl foto
Roman Ulrich Sexl 4
1939 – 1986
„Se la falsificazione diventa una faccenda tanto complicata, quando la si vuole applicare a casi concreti, non vi sono forse descrizioni più adeguate dello sviluppo della scienza? E allora dovremmo considerare anche Thomas Kuhn, e vedere se il procedimento non possa essere compreso meglio come rivoluzione scientifica.“

Martin Scorsese foto
Martin Scorsese 17
regista, attore e sceneggiatore statunitense 1942
„Non importa chi solleva obiezioni e a che cosa. Quello che importa è lo spirito con cui si fanno le cose. Anch'io mi lagno sempre: lagnarsi fa parte dell'intero procedimento. Se non mi lamento, vuol dire che non mi diverto!“

Emil Cioran foto
Emil Cioran 536
filosofo, scrittore e saggista rumeno 1911 – 1995
„Negli accessi di orgoglio, ricordarsi il modo in cui si è stati concepiti; non c'è niente che inviti di più alla modestia, nemmeno la morte. Se si vuole mantenere un briciolo di rispetto per se stessi non bisogna pensare troppo spesso al procedimento innominabile cui si deve il fatto di essere.“

Gerard Radnitzky foto
Gerard Radnitzky 15
filosofo e teorico tedesco 1921 – 2006
„Vorrei esprimere alcune tesi sul rapporto fra teoria della conoscenza e filosofia politica. Prima tesi: le posizioni in filosofia hanno le loro radici in posizioni nella teoria della conoscenza. Nella teoria della conoscenza vi è un dilemma della filosofia del fondamento. Se si vuole fondare una proposizione mediante altre proposizioni, si può continuare con il procedimento di fondazione, oppure lo si può troncare. Poiché il regresso all'infinito e il circolo vizioso non sono possibilità praticabili per motivi logici, le possibilità si riducono al dilemma: o interruzione dogmatica del procedimento di fondazione o scetticismo.“


Angelino Alfano foto
Angelino Alfano 23
politico italiano 1970
„[Col processo breve] sarebbe a rischio solo lo 0,2% dei procedimenti penali. (dal Corriere della Sera, 13 aprile 2011)“

Umberto Eco foto
Umberto Eco 211
semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 – 2016
„Il bello di un procedimento scientifico è che esso non fa mai perdere tempo agli altri: anche lavorare sulla scia di una ipotesi scientifica per scoprire poi che bisogna confutarla significa avere fatto qualcosa di utile sotto l'impulso di una proposta precedente. (p. 42)“

Frank Herbert foto
Frank Herbert 137
scrittore di fantascienza 1920 – 1986
„Scrivere la storia è soprattutto parte d'un procedimento di distrazione. La maggior parte dei resoconti storici distolgono l'attenzione dalle influenze segrete che stanno dietro ai grandi eventi. (Il Bashar Teg: cap. 10; Ed. Nord, p. 79)“

Sigmund Freud foto
Sigmund Freud 193
neurologo e psicoanalista austriaco, fondatore della psi... 1856 – 1939
„Breuer qualificò il nostro procedimento come catartico e ne dichiarò l'intento terapeutico: bisognava che l'ammontare affettivo utilizzato per la formazione del sintomo – che avendo preso un falso binario era rimasto in esso per così dire incapsulato – fosse preservato e ritornasse alla sua via normale, che poteva condurlo a una scarica adeguata (abreazione). (p. 90)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 81 frasi