Frasi di Eva Cantarella

Eva Cantarella photo
5  0

Eva Cantarella

Data di nascita: 1936

Pubblicità

Eva Cantarella è una giurista, storica e saggista italiana.

Autori simili

Francesco Carnelutti photo
Francesco Carnelutti1
giurista e avvocato italiano
Carlo Cardia10
giurista e avvocato italiano
Guido Rossi photo
Guido Rossi5
giurista e avvocato italiano
Stefano Rodotà photo
Stefano Rodotà41
giurista e politico italiano
Giambattista Vico photo
Giambattista Vico19
filosofo, storico e giurista italiano
Ferdinando Ingarrica4
giudice e poeta dilettante italiano
Salvatore Satta photo
Salvatore Satta23
giurista e scrittore italiano
Francesco Orestano2
filosofo italiano
Vincenzo Cuoco photo
Vincenzo Cuoco32
scrittore, giurista e politico italiano
Giuseppe Dossetti photo
Giuseppe Dossetti1
presbitero, giurista e politico italiano

Frasi Eva Cantarella

„Omero descrive amicizie maschili di intensità affettiva così forte da far inevitabilmente pensare a legami ben diversi da una semplice solidarietà fra compagni d'arme: e l'amicizia che a questo punto è quasi di prammatica citare è quella fra Achille e Patroclo. Un rapporto così forte da far sì che Achille, dopo la morte di Patroclo, dichiari di avere un solo scopo di vita: dopo aver vendicato l'amico, giacere con lui nella stessa fossa, per sempre, unito a lui nella morte come gli era stato in vita. Un rapporto assai diverso da quello che Achille aveva avuto con Briseide, la schiava concubina che Agamennone gli aveva sottratto quando era stato privato della schiava Criseide. Le schiave erano compagne intercambiabili: come dimostra, appunto, il gesto di Agamennone che si consola immediatamente sostituendola con un'altra, della perdita di Criseide. Il legame tra Achille e Patroclo, invece, era insostituibile: ed è non è poco significativo, a questo proposito, il discorso di Teti, la madre dell'eroe, al figlio disperato ed inconsolabile: Achille, dice Teti, deve continuare a vivere e dimenticato Patrocolo, deve prendere moglie "come giusto che sia". Un rimprovero, forse? La prova che Teti riprovava l'amore omosessuale del figlio? A prima vista così potrebbe sembrare. Ma, a ben vedere, le cose stanno diversamente. Quello che risulta in realtà della parole di Teti, è che il legame con Patroclo era stata la ragione per la quale l'eroe non aveva ancora preso moglie: una conferma, dunque, del carattere amoroso del rapporto. Ma l'esortazione della madre al figlio a compiere finalmente il suo dovere sociale non è – ciononostante – una condanna assoluta della sua relazione con Patroclo. Essa sembra, piuttosto, un invito ad accettare quella che, per i greci, era una regola naturale: raggiunta una certa età, bisogna por fine alla fase omosessuale della vita e assumere il ruolo virile con una donna. E per Achille, ormai, questa età era giunta: se un rimprovero può essere colto, nelle parole di Teti, è quello di aver prolungato troppo – per eccessivo amore per Patroclo – la fase dell'amore omosessuale.“

— Eva Cantarella
pag. 25

Pubblicità
Anniversari di oggi
Nino Manfredi photo
Nino Manfredi11
attore italiano 1921 - 2004
Marcel Marceau photo
Marcel Marceau1
attore teatrale francese 1923 - 2007
Johann Wolfgang von Goethe photo
Johann Wolfgang von Goethe263
drammaturgo, poeta, saggista, scrittore, pittore, teolog... 1749 - 1832
Sergio Quinzio38
teologo e aforista italiano 1927 - 1996
Altri 81 anniversari oggi
Autori simili
Francesco Carnelutti photo
Francesco Carnelutti1
giurista e avvocato italiano
Carlo Cardia10
giurista e avvocato italiano
Guido Rossi photo
Guido Rossi5
giurista e avvocato italiano
Stefano Rodotà photo
Stefano Rodotà41
giurista e politico italiano
Giambattista Vico photo
Giambattista Vico19
filosofo, storico e giurista italiano