Frasi di Hans Kelsen

Hans Kelsen photo
0   0

Hans Kelsen

Data di nascita: 11. Ottobre 1881
Data di morte: 19. Aprile 1973

Pubblicità

Hans Kelsen è stato un giurista e filosofo austriaco, tra i più importanti teorici del diritto del Novecento e il maggior esponente del normativismo.

Di nazionalità austriaca, nel 1933, per via della ascesa del nazismo in Germania e della sua origine ebraica, Kelsen dovette lasciare la sua carica universitaria, trasferendosi a Ginevra e, nel 1940, negli Stati Uniti. Nel 1934, Nathan Roscoe Pound lodò Kelsen descrivendolo come "senza dubbio il più importante giurista del tempo". Mentre era a Vienna Kelsen fu un giovane collega di Sigmund Freud e qui scrisse sul tema della psicologia sociale e della sociologia.

Nel 1940, negli Stati Uniti la reputazione di Kelsen era già ben consolidata per la sua difesa della democrazia e per la sua grande opera "La dottrina pura del diritto" . La sua produzione accademica superò la sola teoria legale ed estese la filosofia politica e la teoria sociale. La sua influenza comprese i campi della filosofia, della scienza giuridica, della sociologia, della teoria della democrazia e delle relazioni internazionali.

Verso la fine della sua carriera, mentre insegnava all'Università della California, Berkeley, Kelsen riscrisse "La dottrina pura del diritto" in una seconda versione. Durante la sua carriera dette anche un contributo significativo alla teoria del controllo giurisdizionale, alla teoria gerarchica e alla dinamica del diritto positivo, alla scienza del diritto. Nella filosofia politica fu un difensore della teoria dell'identità dello stato di diritto e un sostenitore della posizione della separazione dei concetti di Stato e della società nel loro rapporto con lo studio della scienza del diritto.

L'accoglienza e la critica del suo lavoro ha avuto sia forti sostenitori sia detrattori. I contributi di Kelsen alla teoria giuridica dei processi di Norimberga sono stati accolti e contestati da vari autori, tra cui Dinstein, ricercatore presso l'Università Ebraica di Gerusalemme. La difesa kelseniana del neokantismo e del positivismo giuridico continentale, è stata sostenuta da Herbert Lionel Adolphus Hart nella sua forma in contrasto con il positivismo giuridico anglo-statunitense.

Autori simili

Carl Schmitt photo
Carl Schmitt20
giurista tedesco
Giambattista Vico photo
Giambattista Vico19
filosofo, storico e giurista italiano
Étienne de La Boétie photo
Étienne de La Boétie14
filosofo, scrittore e politico francese
Francesco Orestano2
filosofo italiano
Charles Louis Montesquieu photo
Charles Louis Montesquieu68
filosofo, giurista e storico francese
Paul Yorck von Wartenburg photo
Paul Yorck von Wartenburg3
filosofo e giurista tedesco
Ludwig von Mises photo
Ludwig von Mises19
filosofo, economista
Carlo Cardia10
giurista e avvocato italiano
Francesco Carnelutti photo
Francesco Carnelutti1
giurista e avvocato italiano
Nicola Cusano photo
Nicola Cusano9
cardinale, teologo e filosofo tedesco

Frasi Hans Kelsen

Pubblicità
Anniversari di oggi
Eduardo De Filippo photo
Eduardo De Filippo21
drammaturgo, attore e regista italiano 1900 - 1984
Ernesto Olivero19
attivista e scrittore italiano 1940
William Lloyd Garrison photo
William Lloyd Garrison4
giornalista statunitense 1805 - 1879
Giovanni Giudici photo
Giovanni Giudici8
poeta e giornalista italiano 1924 - 2011
Altri 66 anniversari oggi
Autori simili
Carl Schmitt photo
Carl Schmitt20
giurista tedesco
Giambattista Vico photo
Giambattista Vico19
filosofo, storico e giurista italiano
Étienne de La Boétie photo
Étienne de La Boétie14
filosofo, scrittore e politico francese
Francesco Orestano2
filosofo italiano
Charles Louis Montesquieu photo
Charles Louis Montesquieu68
filosofo, giurista e storico francese