Frasi di Pietro Nenni

Pietro Nenni foto

15   0

Pietro Nenni

Data di nascita: 9. Febbraio 1891
Data di morte: 1. Gennaio 1980

Pietro Nenni è stato un politico e giornalista italiano, leader storico del Partito Socialista Italiano.


„Il socialismo è portare avanti tutti quelli che sono nati indietro.“

„Io non sono certamente un uomo di cultura e alla cultura non attribuisco, per un politico, una decisiva importanza. Ma qualcosa so, qualche libro l'ho letto, anche grazie a Mussolini quando mi mandò al confino a Ponza. C'era anche Sandro. Lui, l'unica cosa che leggeva era L'Intrepido. Il resto del tempo lo passava a giocare a briscola o a scopa coi nostri guardiani. Alle nostre discussioni sul futuro dell'Italia e del partito non partecipava quasi mai, e quando lo faceva, era solo per invocare il popolo sulle barricate, per lui la politica era solo quella.“


„In politica ci sono sempre due categorie di persone: quelli che la fanno e quelli che ne approfittano.“

„Tra la destra e la sinistra c’è un abisso incolmabile, perché la destra vi dirà sempre che è pronta ad aiutare chi resta indietro - e lo scrive sui manifesti, - la sinistra invece non chiede aiuto per loro, ma li fa camminare con le proprie gambe.“

„Un fatto, anche il più modesto, conta più di una montagna di ipotesi.“

„O la Repubblica o il caos.“

„Lo Stato italiano è forte coi deboli e debole coi forti.“

„La politica dell'alternativa democratica, come è stata praticata negli scorsi anni, non sacrifica il domani all'oggi, ma muove dall'oggi verso il domani, dal particolare verso l'insieme. Essa attacca l'una dopo l'altra le posizioni reazionarie, quelle in cui l'avversario è maggiormente esposto ed isolato, procedendo col metodo che la saggezza contadina ha consacrato in uno dei tanti proverbi delle nostre campagne. Quando vuoi abbattere un albero non è sempre utile adoperare una corda. Col troppo tirare la corda può spezzarsi. Allora è meglio scavare attorno all'albero per farlo cadere. L'albero da far cascare è per ora quello degli interessi conservatori e reazionari.“


„La politica si fa con qualche sentimento e nessun risentimento.“

„Ci sono nella vita delle testimonianze da rendere alle quali non ci si può sottrarre.“

„Cipriano Facchinetti era uomo che, se tempi difficili per la democrazia dovessero venire, non avrebbe esitato a prendere il suo posto di lotta e di responsabilità. Per lui la democrazia era essenzialmente costume morale e fede nel progresso, ragione per cui raffigurava la vita nelle forze che rappresentano il progresso, mentre detestava quanto rappresenta il passato ed il regresso.“

„Hanno voluto contarsi, hanno perduto. Questa è la sorte dei comitati civici e dei fascisti. Questa è la sorte della Chiesa. Questa è politicamente la sorte della Diccì. La vittoria dei NO è un grosso fatto storico che si iscrive positivamente nella nostra vita nazionale da un secolo in qua. E’ una vittoria non soltanto della legge sul divorzio ma dello spirito laico su quello confessionale con conseguenze che andranno lontano nel tempo. Il risultato è per noi motivo di grande soddisfazione. Deve diventare per tutti un motivo di rimeditazione.“ 13 maggio 1974


„Nulla si può sperare dall'alto, tutto dal basso.“ libro Confessioni e diari

„Niente si può sperare dall'alto. Tutto dal basso.“ da Tempo di guerra fredda, vol. I

„Arriviamo a Terracina dopo ore di navigazione. Bandiere a tutte le finestre, striscioni acclamanti all'esercito, scritte di «Viva Badoglio». È il volto dell'Italia festereccia; l'Italia che non amo, quella che ha un applauso per ogni vincitore. L'educazione data dal socialismo alle masse tendeva a disciplinare la «mobili fantasie del popolo mezzano» di cui già si stizziva Carducci; la diseducazione fascista ci ha ricondotti allo spagnolismo settecentesco. Anche qui è tutto da rifare.“ da Tempo di guerra fredda, vol. I

Autori simili