Frasi di Pino Aprile

Pino Aprile foto

31   0

Pino Aprile

Data di nascita: 1950

Pino Aprile è un giornalista e scrittore italiano.

Frasi Pino Aprile


„La disperazione più grande che possa impadronirsi di una società è il dubbio che essere onesti sia inutile. (libro Il Sud puzza)“

„Il punto di vista che descrive il mondo è quello del più forte. È così pure da noi: sembra geografia, ed è economia. (libro Mai più terroni)“


„Una parte del paese ha ristretto l’altra in una prigione che ha mura e sbarre fatte di pregiudizio. L’autorità che disegnò tale sistema di potere scese dal Nord. Il Sud lo subì e lo accettò. Entrambi si convinsero che era giusto. (libro Terroni)“

„Non è difficile individuare e distinguere questi due tipi umani. I primi sono animati da uno spirito di crociata, che li spinge a impegnarsi nel vano sforzo di cambiare in meglio la società. Gli altri invece hanno capito che questa lotta, prima che perdente, è inutile, perché sbagliata. E si adeguano all’imbecillità delle strutture in cui operano. Non per questo rinunciano alla loro intelligenza. Talvolta la coltivano nel tempo libero, e quelli che vengono etichettati come innocui passatempi sono, in realtà, le cose in cui spendono il loro ingegno, che li appassionano davvero, che danno senso alla loro vita. Altre volte, riescono a utilizzare l’intelligenza anche all’interno delle strutture sociali. Sono quelli che cambiano veramente le cose; ottengono risultati che sfuggono spesso agli aspiranti riformatori, con tutto il loro spirito di crociata. (libro Elogio dell'imbecille: Gli intelligenti hanno fatto il mondo, gli stupidi ci vivono alla grande)“

„La Seconda legge sulla fine dell’intelligenza: L’uomo moderno vive per rincretinire. (libro Elogio dell'imbecille: Gli intelligenti hanno fatto il mondo, gli stupidi ci vivono alla grande)“

„Credo che non ci sia terra, oggi, in Europa, che abbia maggior futuro e miglior fortuna da dispiegare, del nostro Sud. (libro Terroni)“

„Dove comincia il Sud? Non cercate la risposta nella geografia o nella storia, perché lì quella giusta sarebbe: dove, di volta in volta conviene, secondo a chi convenga. (libro Mai più terroni)“

„Chi controlla le tue parole decide la lingua dei tuoi sogni e persino la tua postura, come cammini. Desìderi quello che un altro vuole che tu desìderi. E, soprattutto, ti abitui a desiderare meno di lui. (libro Il Sud puzza)“


„Il cretino vive; il genio muore. (libro Elogio dell'imbecille: Gli intelligenti hanno fatto il mondo, gli stupidi ci vivono alla grande)“

„Si fondi un villaggio con cento irlandesi stupidi, analfabeti, ubriaconi e maneschi, e cento inglesi colti, beneducati, sobri (be’... quasi). Dopo alcune generazioni, si troveranno migliaia di cafoni e nemmeno un gentleman. (libro Elogio dell'imbecille: Gli intelligenti hanno fatto il mondo, gli stupidi ci vivono alla grande)“

„Il ritardo del Sud è necessario a un sistema economico squilibrato, costruito con le armi e mantenuto con la discriminazione e l’isolamento. (libro Mai più terroni)“

„Sud è un luogo che non esiste da solo, ma soltanto se riferito a un altro che lo sovrasta e, già per questo, lo qualifica e sminuisce: è una comodità. (libro Mai più terroni)“


„L’uomo è un animale mosso in modo determinante dalla colpa. (libro Terroni)“

„Il guaio è che i pentiti li abbiamo solo fra i camorristi, mai fra i politici. (libro Il Sud puzza)“

„Le idee e le scoperte di poche menti illuminate entrano a far parte di questo bagaglio e si trovano, così, a disposizione di tutti, anche di chi non le capisce. Solo la cultura permette a tutti i membri della comunità umana di ripetersi ai livelli dei migliori tra loro, di godere condizioni di vita che non sarebbero stati in grado di raggiungere con le loro forze; di risolvere problemi superiori alle proprie capacità. Non accade in nessun’altra specie animale. (libro Elogio dell'imbecille: Gli intelligenti hanno fatto il mondo, gli stupidi ci vivono alla grande)“

„Cade Gaeta e si proclama: «L’Italia è fatta!», la guerra è finita. Be’, fu esattamente allora che cominciò e durò più che in Iraq. D’Azeglio aggiunse che fatta l’Italia, dovevano fare gl’italiani. Li hanno fatti. Fuori. (libro Terroni)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 31 frasi