„Ogni cosa che viene profondamente compresa è giusta.“

1958, p. 13
De profundis
Variante: Il peggior vizio è la superficialità. Ogni cosa che viene profondamente compresa è giusta.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Argomenti
cosa, giusto
Oscar Wilde photo
Oscar Wilde335
poeta, aforista e scrittore irlandese 1854 - 1900

Citazioni simili

Kaos One photo

„Mi hai ceduto ogni cosa che ho avuto, compreso il nome.“

—  Kaos One rapper, beatmaker e writer italiano 1971

da Cose preziose
-/-/-/-/– (L'Attesa)

Carlo Michelstaedter photo
Oscar Wilde photo
Marco Aurelio photo
Paolo Villaggio photo

„[Quando viene punito] È giusto!“

—  Paolo Villaggio attore e scrittore italiano 1932 - 2017

da Fracchia e il capufficio, nel programma televisivo Signore e signora, nei panni di Giandomenico Fracchia
Programmi televisivi

Giorgio Faletti photo
Jeremy Rifkin photo
Clemente Mastella photo

„Ogni cosa che fuoriesce, che tocca l'elemento processuale, è una cosa ingiusta, profondamente sbagliata, fuori da ogni norma più elementare di rispetto della persona. Tutto ciò che emerge al di fuori di un aspetto che non ha rilevanza penale secondo me è ingiusto e sbagliato.“

—  Clemente Mastella politico italiano 1947

citato in Luca Fazzo, Mastella: «Quelle intercettazioni non dovevano essere rese note» http://www.senato.it/notizie/RassUffStampa/071122/gapwz.tif, il Giornale, 22 novembre 2007, p. 4

Alexandr Alexandrovič Blok photo
José Luis Rodríguez Zapatero photo

„La sicurezza del Paese e dei cittadini viene prima di ogni altra cosa.“

—  José Luis Rodríguez Zapatero politico spagnolo 1960

Origine: Citato in Maurizio Stefanini, I numeri svelano l'ipocrisia di Zapatero sui clandestini, l'Occidentale; riportato in CarloPannella.it http://www.carlopanella.it/web/dett-art.asp?ID=68.

Michel Onfray photo
Jonathan Safran Foer photo
Brad Gilbert photo
Rocco Siffredi photo
Píndaro photo

„Ricordati che ogni cosa si può dire con la parola giusta: tra quattro aggettivi, non lasciarne tre, e nemmeno due: uno solo, ma che sia insostituibile.“

—  Gina Lagorio scrittrice italiana 1922 - 2005

da Incontro con Gina Lagorio; citato in Gina Lagorio, Qualcosa nell'aria, Aldo Garzanti Editore, 1975, prefazione di Silvio Riolfo Marengo, p. 18.

Konrad Lorenz photo
Eminem photo
Zygmunt Bauman photo

Argomenti correlati