„I desideri mitici di prostitute libiche, | il senso del possesso che fu pre-alessandrino, | la tua voce come il coro delle sirene d'Ulisse m'incatena, | ed è bellissimo perdersi in quest'incantesimo.“

da Sentimiento Nuevo, n.7
La voce del padrone
Variante: I desideri mitici di prostitute libiche, | il senso del possesso che fu pre-alessandrino, | la tua voce come il coro delle sirene d'Ulisse m'incatena, | ed è bellissimo perdersi in questo incantesimo. (da Sentimiento Nuevo, n.7)

Franco Battiato photo
Franco Battiato252
musicista, cantautore e regista italiano 1945

Citazioni simili

Alfred North Whitehead photo

„I greci hanno tramandato due figure le cui vite reali o mitiche esprimono queste due concezioni: Platone e Ulisse. Uno ha in comune la ragione con gli dèi, e l'altro l'ha in comune con le volpi.“

—  Alfred North Whitehead filosofo e matematico britannico 1861 - 1947

Origine: Citato in Gino Ditadi, Introduzione: L'animale buono da pensare, in I filosofi e gli animali, vol. 1, Isonomia editrice, Este, 1994, p. 51. ISBN 88-85944-12-4

Renato Fucini photo

„Togliete a Napoli il Vesuvio, e la voce incantata della sirena avrà perduto per voi le sue più dolci armonie.“

—  Renato Fucini poeta e scrittore italiano 1843 - 1921

p. 121
Napoli a occhio nudo, [Lettere a un amico]

Ernst Jünger photo
Ugo di San Vittore photo
Luigi Giussani photo
Caparezza photo
Renato Poggioli photo
Ramón Gómez De La Serna photo

„La differenza che c'è tra le ninfe e le sirene è che le ninfe danno baci dolci e le sirene salati.“

—  Ramón Gómez De La Serna scrittore e aforista spagnolo 1888 - 1963

p. 58
Mille e una greguería, Greguería‎s‎

Cassandra Clare photo
John Waters photo

„Il rock'n'roll sia davvero la voce profonda del desiderio umano.“

—  John Waters regista, sceneggiatore e scrittore statunitense 1946

Stephen Fry photo
Tito Lívio photo

„È facile rinunciare al possesso di una grande fortuna nel momento in cui lo si desideri, difficile e impegnativo è invece prepararla e costruirla.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Dionisio I di Siracusa: XXIV, 22; 1997
Facile esse momento quo quis velit cedere possessione magnae fortunae; facere et parare eam difficile atque arduum esse.
Ab urbe condita, Libro XXI – Libro XXX

Jostein Gaarder photo
Dionisio I di Siracusa photo

„È facile rinunciare al possesso di una grande fortuna nel momento in cui lo si desideri, difficile e impegnativo è invece prepararla e costruirla.“

—  Dionisio I di Siracusa -430 - -367 a.C.

citato in Tito Livio, XXIV, 22; 1997
Facile esse momento quo quis velit cedere possessione magnae fortunae; facere et parare eam difficile atque arduum esse.
Attribuite

Tiziano Ferro photo
Pier Paolo Pasolini photo
Virginia Woolf photo
Roberto Gervaso photo
Prevale photo
Alessandro Baricco photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

x