Frasi su desiderio

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema desiderio.

Argomenti correlati

Un totale di 1939 frasi, il filtro:


Vinicio Capossela photo

„Qualcuno mi protegga da quello che desidero o almeno mi liberi da quello che vorrei.“

—  Vinicio Capossela cantautore e polistrumentista italiano 1965
da In clandestinità, n.° 2

Gigi D'Agostino photo
Pubblicità
Frank Zappa photo
Massimo Recalcati photo
 Shiva photo
 Confucio photo
Stefano Benni photo
Pubblicità
Léopold Sédar Senghor photo
Geoffrey Chaucer photo
Italo Calvino photo
Papa Giovanni Paolo I photo

„Signore, prendimi come sono, con i miei difetti, con le mie mancanze, ma fammi diventare come tu mi desideri.“

—  Papa Giovanni Paolo I 263° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1912 - 1978
preghiera particolare tratta dall'Udienza Generale di mercoledì 13 settembre 1978: La Fede

Pubblicità
Richard Bach photo
Michael Jackson photo
 Apuleio photo
Erich Fromm photo

„Oltre al conformismo inteso come mezzo per superare l'isolamento, un altro fattore nella vita contemporanea deve essere preso in considerazione: la routine del lavoro e del piacere. L'uomo diventa un 'dalle nove alle cinque', è parte della forza del lavoro, della forza burocratica degli impiegati e dei dirigenti. Ha scarsa iniziativa, i suoi compiti essendo prescritti dall'organizzazione; vi è ben poca differenza tra chi è in cima alla scala, e chi è in basso. Tutti seguono schemi prestabiliti, con una velocità prestabilita, in modo predisposto. Perfino le reazioni sono prescritte: allegria, tolleranza, amabilità, ambizione e capacità di andare d'accordo con tutti senza attrito. Il divertimento è organizzato nello stesso modo, sebbene non con lo stesso sistema; i libri sono selezioni da biblioteche, i film dagli impresari, e gli slogans pubblicitari coniati da loro; il resto è pure uniforme; la gita domenicale in automobile, i programmi televisivi, le riunioni e i ricevimenti ufficiali. Dalla nascita alla morte, dal lunedì alla domenica, da mattina a sera, tutte le attività sono organizzate e prestabilite. Come potrebbe un uomo prigioniero nella ragnatela della routine ricordarsi che è un uomo, un individuo ben distinto, uno al quale è concessa un'unica occasione di vivere, con speranze e delusioni, dolori e timori, col desiderio di amare e il terrore della solitudine e del nulla?“

—  Erich Fromm psicoanalista e sociologo tedesco 1900 - 1980
pp. 28-29

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating