„Oltre al conformismo inteso come mezzo per superare l'isolamento, un altro fattore nella vita contemporanea deve essere preso in considerazione: la routine del lavoro e del piacere. L'uomo diventa un 'dalle nove alle cinque', è parte della forza del lavoro, della forza burocratica degli impiegati e dei dirigenti. Ha scarsa iniziativa, i suoi compiti essendo prescritti dall'organizzazione; vi è ben poca differenza tra chi è in cima alla scala, e chi è in basso. Tutti seguono schemi prestabiliti, con una velocità prestabilita, in modo predisposto. Perfino le reazioni sono prescritte: allegria, tolleranza, amabilità, ambizione e capacità di andare d'accordo con tutti senza attrito. Il divertimento è organizzato nello stesso modo, sebbene non con lo stesso sistema; i libri sono selezioni da biblioteche, i film dagli impresari, e gli slogans pubblicitari coniati da loro; il resto è pure uniforme; la gita domenicale in automobile, i programmi televisivi, le riunioni e i ricevimenti ufficiali. Dalla nascita alla morte, dal lunedì alla domenica, da mattina a sera, tutte le attività sono organizzate e prestabilite. Come potrebbe un uomo prigioniero nella ragnatela della routine ricordarsi che è un uomo, un individuo ben distinto, uno al quale è concessa un'unica occasione di vivere, con speranze e delusioni, dolori e timori, col desiderio di amare e il terrore della solitudine e del nulla?“

Origine: L'arte di amare, pp. 28-29

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 02 Maggio 2021. Storia

Citazioni simili

Erich Fromm photo
Albert Einstein photo

„La forza organizzata si può combattere soltanto con la forza organizzata. Per quanto ciò mi dispiaccia moltissimo, non c'è altro modo.“

—  Albert Einstein scienziato tedesco 1879 - 1955

Origine: Da una lettera a uno studente pacifista, 14 luglio 1941; citato in Einstein on Peace, a cura di Otto Nathan e Heinz Norden, Simon and Schuster, New York, 1960, p. 319.
Origine: Pensieri di un uomo curioso, p. 91

Robert Anson Heinlein photo
Karl Marx photo
Carlo Sgorlon photo
Samuel Goldwyn photo
Heath Ledger photo
Rita Guarino photo
Sigmund Freud photo
Ryszard Kapuściński photo
Charlie Chaplin photo
Axel Munthe photo
Jacques Maritain photo
Carlo Cafiero photo
Maxence Van Der Meersch photo
Jean Prieur photo
Christopher Paolini photo
Philip Stanhope, IV conte di Chesterfield photo

„Il modo di vestirsi è una preoccupazione sciocca. Ma è molto sciocco per un uomo non esser ben vestito.“

—  Philip Stanhope, IV conte di Chesterfield nobile e politico inglese 1694 - 1773

Origine: Da Letters, 1745. Citato in Dizionario delle citazioni, a cura di Ettore Barelli e Sergio Pennacchietti, BUR, 2013. ISBN 9788858654644

J. K. Rowling photo

Argomenti correlati