Frasi sulla velocità

Una raccolta di frasi e citazioni sul tema velocità.

Argomenti correlati

Un totale di 287 frasi velocità, il filtro:


Confucio photo
Jane Austen photo
Dylan Thomas photo
Stefano Benni photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Conor McGregor photo
George Patton photo
Jeremy Clarkson photo
José Saramago photo

„Il tempo vi fluisce, le trascina ed è trascinato nella corrente liquida, lentamente, alla velocità (qui, sulla terra) di sessanta secondi al minuto.“

—  José Saramago scrittore, critico letterario e poeta portoghese 1922 - 2010

Di questo mondo e degli altri

Milan Kundera photo
Milan Kundera photo
Franco Battiato photo

„E per un istante ritorna la voglia di vivere, | a un'altra velocità.“

—  Franco Battiato musicista, cantautore e regista italiano 1945

da I treni di Tozeur, n. 8
Mondi lontanissimi

Alessandro Baricco photo
Ernest Hemingway photo
Lucio Anneo Seneca photo
Erich Fromm photo

„Oltre al conformismo inteso come mezzo per superare l'isolamento, un altro fattore nella vita contemporanea deve essere preso in considerazione: la routine del lavoro e del piacere. L'uomo diventa un 'dalle nove alle cinque', è parte della forza del lavoro, della forza burocratica degli impiegati e dei dirigenti. Ha scarsa iniziativa, i suoi compiti essendo prescritti dall'organizzazione; vi è ben poca differenza tra chi è in cima alla scala, e chi è in basso. Tutti seguono schemi prestabiliti, con una velocità prestabilita, in modo predisposto. Perfino le reazioni sono prescritte: allegria, tolleranza, amabilità, ambizione e capacità di andare d'accordo con tutti senza attrito. Il divertimento è organizzato nello stesso modo, sebbene non con lo stesso sistema; i libri sono selezioni da biblioteche, i film dagli impresari, e gli slogans pubblicitari coniati da loro; il resto è pure uniforme; la gita domenicale in automobile, i programmi televisivi, le riunioni e i ricevimenti ufficiali. Dalla nascita alla morte, dal lunedì alla domenica, da mattina a sera, tutte le attività sono organizzate e prestabilite. Come potrebbe un uomo prigioniero nella ragnatela della routine ricordarsi che è un uomo, un individuo ben distinto, uno al quale è concessa un'unica occasione di vivere, con speranze e delusioni, dolori e timori, col desiderio di amare e il terrore della solitudine e del nulla?“

—  Erich Fromm, libro L'arte di amare

Origine: L'arte di amare, pp. 28-29

David Bohm photo
Antonia Arslan photo