Frasi di Gaio Valerio Catullo

Gaio Valerio Catullo foto

80   7

Gaio Valerio Catullo

Data di nascita: 84 a.C.
Data di morte: 54 a.C.
Altri nomi: Catullus Gaius Valerius

Gaio Valerio Catullo è stato un poeta romano.

Frasi Gaio Valerio Catullo


„Ciò che una donna dice all'amante pieno di desiderio bisognerebbe scriverlo nel vento e nell'acqua corrente. (LXX, vv. 3-4)“

„O Sirmione, occhio di tutte le penisole e isole. (XXXI)“


„*Odio ed amo. Com'è? chiedi. Nol so: | so ch'odio ed amo, e gran tormento n'ho. (LXXXV)“

„*Nati sul pelio giogo eran quei pini, | che primi (se di fede il grido è degno) | del Fasi ai flutti ed agli eètei fini | il nettunio varcâr liquido regno, | Quando, l'aureo a rapir vello a' Colchini | il fior de' prodi argivi, in agil legno, | osò, lungi scorrendo i gorghi amari, | sferzar con lignei remi i glauchi mari. (LXIV; vv. 1-8)“

„*[... ] ei ghigna. Ad ogni evento, | checchè egli faccia, — ovunque vada, ei ghigna. | È questo il suo — debole, e affè, non troppo | bello ed urbano. (XXXIX, vv. 5-8)“

„Dilexit tum te non tantum ut uulgus amicam, | sed pater ut gnatos diligit et generos. | Nunc te cognoui: quare etsi impensius uror, | multo mi tamen es uilior et leuior. | Qui potis est? inquis. Quod amantem iniuria talis | cogit amare magis, sed bene velle minus. (LXXII, Ora ti conosco, vv. 3-8)“

„*Baciami mille volte e ancora cento | poi nuovamente mille e ancora cento | e dopo ancora mille e dopo cento, | e poi confonderemo le migliaia | tutte insieme per non saperle mai, | perché nessun maligno porti male | sapendo quanti sono i nostri baci. (2007, vv. 7-13)“

„*Lascia, o Catullo — triste, i sogni di prima, | e quanto hai visto — perir, perduto estima. (VIII, vv. 1-2)“


„*Odio e amo. Forse mi chiedi come io faccia. | Non so ma sento che questo mi accade: qui è la mia croce.“

„Poetae tenero, meo sodali | velim Caecilio, papyre, dicas | Veronam veniat, Novi relinquens | Comi moenia Lariumque litus. | Nam quasdam volo cogitationes | amici accipiat sui meique. (XXXV, Invito a Cecilio, vv. 1-7)“

„*La Lesbia, o Celio, la Lesbia, sai, | quella che unica, più di me stesso, | più dei miei proprj parenti amai, | la nostra Lesbia, sì proprio quella, | pe' chiassi e i vicoli di Roma adesso | di Remo gl'incliti nepoti spella. (LVIII)“

„*Se ad uom che molto agogna e nulla spera | giunge gradito un improvviso bene, | più grato a me d'ogni ricchezza vera | il tuo ritorno, amata Lesbia, viene. | Io senza speme viveva in desio, | e tu ritorni, o Lesbia, all'amor mio; | al cupido mio cor tu fai ritorno; | oh più d'ogn'altro fortunato giorno! (CVII, vv. 1-8)“


„*Gellio aveva sentito che lo zio soleva indignarsi | se qualcuno parlava d'amore o lo faceva. | Per premunirsi ben bene, impastò lo moglie | dello zio e rese lo zio un vero Arpòcrate. | Ha ottenuto l'intento, ora lo infilasse in bocca | anche allo zio, lo zio non farà motto. (1992, p. 153)“

„*Odio e amo. Forse chiederai come sia possibile; | non so, ma è proprio così, e mi tormento.“

„*Ma promesse di donna e giuramenti | scrivi in rapido fiume e affida ai venti. (LXX; vv. 3-4)“

„*Quanto suol dirsi a un grullo maldicente, | dir si può contro a te, Vezio fetente: | con una lingua tal puoi dei villani | ripulire le scarpe e i deretani. | O Vezio, vuoi finirmi in un momento? | Apri la bocca, ed otterrai l'intento. (XCVIII)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 80 frasi