Frasi di Gaio Valerio Catullo

Gaio Valerio Catullo photo
63   20

Gaio Valerio Catullo

Data di nascita: 84 a.C.
Data di morte: 54 a.C.
Altri nomi: Catullus, Catullus Gaius Valerius, Гай Валерий Катулл

Gaio Valerio Catullo è stato un poeta romano.

Il poeta è noto per l'intensità delle passioni amorose espresse, per la prima volta nella letteratura latina, nel suo Catulli Veronensis Liber, in cui l'amore ha una parte preponderante, sia nei componimenti più leggeri che negli epilli ispirati alla poesia di Callimaco e degli Alessandrini in generale.

„Odio ed amo. Com'è? chiedi. Nol so: | so ch'odio ed amo, e gran tormento n'ho. “

—  Gaio Valerio Catullo

LXXXV, Odio e amo
Carmi
Originale: (la) Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris. | Nescio, sed fieri sentio et excrucior.
Variante: *Odio ed amo. Com'è? chiedi. Nol so: | so ch'odio ed amo, e gran tormento n'ho.

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„*Odio e amo. Come posso farlo, forse mi chiedi. | Non so, ma sento che accade, ed è la mia croce.“

—  Gaio Valerio Catullo

1992, p. 161
Carmi
Originale: (la) Odi et amo. quare id faciam, fortasse requiris?
nescio, sed fieri sentio et excrucior.
Variante: *Odio e amo. Forse mi chiedi come io faccia. | Non so ma sento che questo mi accade: qui è la mia croce.

„Lascia, o Catullo — triste, i sogni di prima, | e quanto hai visto — perir, perduto estima.“

—  Gaio Valerio Catullo

VIII, vv. 1-2
Miser Catulle, desinas ineptire, | et quod uides perisse perditum ducas.
VIII, Catullo, resisti, vv. 1-2
Povero Catullo, basta vaneggiare, | e ciò che è perso, consideralo perso. (1992, p. 11)
Carmi

„Nati sul pelio giogo eran quei pini, | che primi (se di fede il grido è degno) | del Fasi ai flutti ed agli eètei fini | il nettunio varcâr liquido regno, | Quando, l'aureo a rapir vello a' Colchini | il fior de' prodi argivi, in agil legno, | osò, lungi scorrendo i gorghi amari, | sferzar con lignei remi i glauchi mari.“

—  Gaio Valerio Catullo

LXIV, Nozze di Peleo e Teti, v. 1-8
Carmi
Originale: (la) Peliaco quondam prognatae uertice pinus | dicuntur liquidas Neptuni nasse per undas | phasidos ad fluctus et fines Aeeteos, | cum lecti iuuenes, Argiuae robora pubis, | auratam optantes Colchis auertere pellem | ausi sunt uada salsa cita decurrere puppi, | caerula uerrentes abiegnis aequora palmis.
Variante: *Nati sul pelio giogo eran quei pini, | che primi (se di fede il grido è degno) | del Fasi ai flutti ed agli eètei fini | il nettunio varcâr liquido regno, | Quando, l'aureo a rapir vello a' Colchini | il fior de' prodi argivi, in agil legno, | osò, lungi scorrendo i gorghi amari, | sferzar con lignei remi i glauchi mari.

„Ma promesse di donna e giuramenti | scrivi in rapido fiume e affida ai venti.“

—  Gaio Valerio Catullo

LXX; vv. 3-4
[...] mulier cupido quod dicit amanti, | in vento et rapida scribere oportet aqua.
LXX, vv. 3-4
Ciò che una donna dice all'amante pieno di desiderio bisognerebbe scriverlo nel vento e nell'acqua corrente.
Carmi
Originale: (la) [... ] mulier cupido quod dicit amanti, | in vento et rapida scribere oportet aqua.
Variante: *Ma promesse di donna e giuramenti | scrivi in rapido fiume e affida ai venti.
Origine: Citato in Paola Mastellaro, Il libro delle citazioni latine e greche, Mondadori, Milano, 2012, p. 24. ISBN 978-88-04-47133-2.

„*Tramontar possono gli astri e redire: | noi, quando il tenue raggio dileguasi, | dobbiam perpetua notte dormire.“

—  Gaio Valerio Catullo

V, vv. 4-6
Carmi
Originale: (la) Soles occidere et redire possunt: | nobis, cum semel occidit brevis lux, | nox est perpetua una dormienda.
Variante: ramontar possono gli astri e redire: | noi, quando il tenue raggio dileguasi, | dobbiam perpetua notte dormire.

„Ora il mio cor per te ridotto è a tale, | ed ogni ufficio suo così perdé, | che a stimarti, anche fida, ahi più non vale, | e a spregiarti, anche rea, forte non è.“

—  Gaio Valerio Catullo

LXXV, Non c'è via d'uscita
Carmi
Originale: (la) Huc est mens deducta tua mea, Lesbia, culpa, | atque ita se officio perdidit ipsa suo, | ut iam nec bene uelle queat tibi, si optuma fias, | nec desistere amare, omnia si facias.
Variante: *Ora il mio cor per te ridotto è a tale, | ed ogni ufficio suo così perdè, | che a stimarti, anche fida, ahi più non vale, | e a spregiarti, anche rea, forte non è.

„[…] renidet ille. Quidquid est, ubicumque est, | quodcumque agit, renidet: hunc habet morbum, | neque elegantem, ut arbitror, neque urbanum.“

—  Gaio Valerio Catullo

XXXIX, Il sorriso di Egnazio, vv. 6-8
Gellio aveva sentito che lo zio soleva indignarsi | se qualcuno parlava d'amore o lo faceva. | Per premunirsi ben bene, impastò lo moglie | dello zio e rese lo zio un vero Arpòcrate. | Ha ottenuto l'intento, ora lo infilasse in bocca | anche allo zio, lo zio non farà motto. (1992, p. 153)
Carmi

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Autori simili

Claudio Claudiano photo
Claudio Claudiano3
poeta romano
Publio Ovidio Nasone photo
Publio Ovidio Nasone104
poeta romano
Marco Valerio Marziale photo
Marco Valerio Marziale33
poeta ed epigrammista romano
Decimo Giunio Giovenale photo
Decimo Giunio Giovenale36
poeta e oratore romano
Quinto Orazio Flacco photo
Quinto Orazio Flacco120
poeta romano
Publio Virgilio Marone photo
Publio Virgilio Marone110
poeta romano
Quinto Ennio photo
Quinto Ennio26
poeta, drammaturgo e scrittore romano
Eneo Domizio Ulpiano photo
Eneo Domizio Ulpiano11
politico e giurista romano
Tascio Cecilio Cipriano photo
Tascio Cecilio Cipriano9
vescovo cattolico e scrittore romano
Marco Porcio Catone photo
Marco Porcio Catone17
politico, generale e scrittore romano
Anniversari di oggi
Jack Kerouac photo
Jack Kerouac242
scrittore e poeta statunitense 1922 - 1969
Edmondo De Amicis photo
Edmondo De Amicis29
scrittore italiano 1846 - 1908
Vacca photo
Vacca4
rapper italiano 1979
Samuel Taylor Coleridge photo
Samuel Taylor Coleridge27
poeta 1772 - 1834
Altri 62 anniversari oggi
Autori simili
Claudio Claudiano photo
Claudio Claudiano3
poeta romano
Publio Ovidio Nasone photo
Publio Ovidio Nasone104
poeta romano
Marco Valerio Marziale photo
Marco Valerio Marziale33
poeta ed epigrammista romano
Decimo Giunio Giovenale photo
Decimo Giunio Giovenale36
poeta e oratore romano
Quinto Orazio Flacco photo
Quinto Orazio Flacco120
poeta romano