„Sapevo d'aver tentato di morire, sapevo che tutto si cambiava attorno a me, e ch'io avrei dovuto camminare ancora; vedevo ombre e luci alternarsi rapide; ma non provavo né timori, né speranze, né ripulsioni, né dubbi: al più una vaga fiducia, come un abbandono timido, quasi inconscio. Sulle labbra conservavo il sapore amarognolo del veleno, e la testa era di una debolezza straordinaria; ogni leggero rumore l'intronava, mi toglieva la percezione nitida delle cose.“

Una donna

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Agosto 2020. Storia

Citazioni simili

François de La  Rochefoucauld photo
Teresa d'Ávila photo
Jack White photo

„Niente, né l'aumento delle vendite né vedere la tua foto su un giornale, vale quanto poter camminare a testa alta.“

—  Jack White cantante, polistrumentista e produttore discografico statunitense 1975

da un'intervista a The Age, 27 maggio 2007

André Breton photo

„Laddove la dialettica hegeliana non funziona, per me non c'è né pensiero né speranza di verità.“

—  André Breton poeta, saggista e critico d'arte francese 1896 - 1966

Origine: Da Entretiens, Gallimard, Parigi, 1952, p. 152.

Isabella d'Este photo

„Né con speranza né con paura.“

—  Isabella d'Este marchesa consorte di Mantova 1474 - 1539

citato in Giuseppe Fumagalli, Chi l'ha detto?, Hoepli, 1921, p. 567-568

Napoleone Bonaparte photo

„Per gli stomaci vuoti non esistono né obbedienza né timore.“

—  Napoleone Bonaparte politico e militare francese, fondatore del Primo Impero francese 1769 - 1821

L'arte di comandare, Appendice

Robert Louis Stevenson photo
Anatole France photo
Anatole France photo
Fabrice Hadjadj photo
Luis Sepúlveda photo
Enzo Biagi photo

„L'Italia di oggi è un Paese sazio, che non ha né grandi spinte né grandi speranze.“

—  Enzo Biagi giornalista, scrittore e conduttore televisivo italiano 1920 - 2007

Dall'intervista delle Iene http://www.video.mediaset.it/video/iene/puntata/35155/lucci-enzo-biagi.html (2002)

Sydney Pollack photo
Marguerite Yourcenar photo
Charles Bukowski photo
Demócrito photo
Carlo Levi photo
Vincenzo Mollica photo

„[Su Rino Gaetano] Era uno spirito anarchico, uno che scriveva quello che gli passava per la testa senza rispondere a codici precisi né sociali né politici.“

—  Vincenzo Mollica giornalista e scrittore italiano 1953

Origine: Dal programma televisivo di Antonio Carella, Rino vive! – Ma il cielo è sempre più blu La storia siamo noi, Rai 3, 19 novembre 2007. Video http://www.youtube.com/watch?v=0UPt5syieKc disponibile su Youtube.com.

Argomenti correlati