Frasi di Anatole France

Anatole France foto

71   6

Anatole France

Data di nascita: 16. Aprile 1844
Data di morte: 12. Ottobre 1924

Anatole France, all'anagrafe Jacques François-Anatole Thibault , è stato uno scrittore francese, Premio Nobel per la letteratura nell'anno 1921.

Frasi Anatole France


„È male far fare servilmente agli altri quel che possiamo far da noi con nobile arte. (1971)“

„Gli spiriti celesti possiedono la facoltà di avvolgersi di una forma apparente che li rende visibili e sensibili. Questa forma è reale, perché è apparente e nel mondo le sole realtà sono le apparenze.“


„Era uno di quegli uomini che pretendono di rinchiudere l'universo in un armadio. Questo è il sogno di ogni collezionista. E siccome questo sogno è irrealizzabile, i veri collezionisti, come gli amanti, anche nella felicità vengono colti da tristezza infinita. Sanno che non potranno mai chiudere a chiave la terra intera, mettendola in una vetrina. Da qui viene la loro profonda malinconia. (da La carezza del bibliofilo)“

„Un racconto senza amore è come del sanguinaccio senza mostarda: è cosa insipida.“

„Cosa vana è fare e non fare; cosa indifferente vivere o morire.“

„Così nacque il pudore, che regna su tutti gli uomini, e in particolare sui popoli lascivi. (da Il manichino di vimini, p. 70)“

„È da saggio guardare all'incerto avvenire senza paura e senza speranza. Che ci importa di quello che gli uomini penseranno di noi? Non abbiamo altri testimoni e giudici che noi stessi. (p. 19)“

„Senza il purgatorio e l'inferno, il buon Dio non sarebbe che un povero re.“


„Confesso che nella parola beneficenza non trovo più la sua primitiva bellezza; è stata sciupata dai farisei che l'hanno troppo usata. (da Monsieur Bergeret a Parigi, p. 127)“

„Caso è forse lo pseudonimo di Dio quando non voleva firmare. (da Il giardino d'Epicuro)“

„L'ingratitudine è il primo dovere di un principe. (da Monsieur Bergeret a Parigi)“

„L'amore è come la devozione; viene tardi. Non si è né innamorate né devote a vent'anni, a meno che non si abbia una disposizione speciale, una specie di santità innata. Anche le predestinate lottano a lungo contro la grazia d'amare, più tremenda della folgore che cade suulla via di Damasco. La donna, il più delle volte, non cede all'amore-passione che all'età in cui la solitudine non si teme più. Gli è che in realtà la passione è un deserto arido, una Tebaide ardente. La passione, è l'ascetismo profano, duro quanto l'ascetismo religioso.
Così, è per questo che le grandi passionali sono così rare come le grandi penitenti. Chi conosce bene la vita ed il mondo, sa che le donne non si mettono volentieri sul delicato lor petto il cilicio di un vero amore. Sa che non v'è nulla di più raro di un lungo sacrificio. Pensate quel che una donna deve immolare quando ama. Libertà, tranquillità, attraenti moti di un'anima libera, civetteria, spassi, piaceri: vi perde tutto. (1971)“


„I saggi non sono curiosi. (citato in Sigmund Freud, Aforismi e pensieri, a cura di Massimo Baldini, Newton Compton, Roma 1994)“

„[Maximilien de Robespierre] Il più grande statista apparso sulla scena tra il 1789 e il 1794.“

„Facendone un peccato il Cristianesimo ha fatto molto per il sesso. (citato in Guido Almansi, Il filosofo portatile, TEA, 1991)“

„La poesia dev'essere la naturale effusione dell'anima nostra. (1971)“

Autori simili