Frasi di Napoleone Bonaparte

Napoleone Bonaparte photo
153   121

Napoleone Bonaparte

Data di nascita: 15. Agosto 1769
Data di morte: 5. Maggio 1821
Altri nomi: Bonaparte Napoleon I.

Napoleone Bonaparte è stato un politico e generale francese, fondatore del Primo Impero francese e protagonista della prima fase della storia contemporanea europea detta età napoleonica.

Ufficiale d'artiglieria e quindi generale durante la rivoluzione francese, divenne famoso come principale generale della Francia rivoluzionaria grazie alle vittorie ottenute nel corso della prima campagna d'Italia. Dopo il colpo di Stato del 18 brumaio assunse il potere in Francia: fu Primo Console dal novembre di quell'anno al 18 maggio 1804, e Imperatore dei francesi, con il nome di Napoleone I dal 2 dicembre 1804 al 14 aprile 1814 e nuovamente dal 20 marzo al 22 giugno 1815. Fu anche presidente della Repubblica Italiana dal 1802 al 1805, re d'Italia dal 1805 al 1814, «mediatore» della Confederazione svizzera dal 1803 al 1813 e «protettore» della Confederazione del Reno dal 1806 al 1813.

Grande uomo di guerra, protagonista di oltre venti anni di campagne in Europa, Napoleone è stato considerato il più grande stratega della storia dallo storico militare Basil Liddell Hart, mentre lo storico Evgenij Tàrle non esita a definirlo "l'incomparabile maestro dell'arte della guerra" e "il più grande dei grandi". Grazie al suo sistema di alleanze e a una serie di brillanti vittorie contro le potenze europee, conquistò e governò larga parte dell'Europa continentale, esportando gli ideali rivoluzionari di rinnovamento sociale e arrivando a controllare numerosi Regni tramite persone a lui fedeli .

La sua riforma del sistema giuridico , introdusse chiarezza e semplicità delle norme e pose le basi per il moderno diritto civile.

La disastrosa campagna di Russia , segnò il tramonto del suo dominio sull'Europa. Sconfitto nella battaglia di Lipsia dagli alleati europei nell'ottobre del 1813, Napoleone abdicò il 4 aprile 1814, e fu esiliato nell'isola d'Elba. Nel marzo del 1815, abbandonata furtivamente l'isola, sbarcò a Golfe Juan, vicino ad Antibes e rientrò a Parigi senza incontrare opposizione, riconquistando il potere per il periodo detto dei "cento giorni", finché non venne definitivamente sconfitto dalla settima coalizione nella battaglia di Waterloo, il 18 giugno 1815. Trascorse gli ultimi anni di vita in esilio all'isola di Sant'Elena, sotto il controllo dei britannici. Dopo la sua caduta il congresso di Vienna ristabilì in Europa i vecchi regni pre-napoleonici .

Fu il primo regnante della dinastia dei Bonaparte. Sposò Giuseppina di Beauharnais nel 1796, e in seconde nozze l'arciduchessa Maria Luisa d'Austria, l'11 marzo 1810, dalla quale ebbe l'unico figlio legittimo, Napoleone Francesco, detto il re di Roma . La sua figura ha ispirato artisti, letterati, musicisti, politici, filosofi e storici, dall'Ottocento ai giorni nostri. Wikipedia

Foto: Jacques-Louis David / Public domain

Lavori

Il Memoriale di Sant'Elena
Il Memoriale di Sant'Elena
Napoleone Bonaparte

„[Raccontando di quando attraversò un campo di battaglia dal quale non erano stati ancora portati via i morti] Ad un tratto un cane sbuca di sotto il mantello di un cadavere, si slancia verso di noi, e ritorna subito nel suo nascondiglio emettendo dolorosi guaiti. La bestiola leccava, convulsamente la faccia del morto, e si dirigeva poi di nuovo verso di noi come per implorare soccorso, o per chiedere vendetta. Fosse lo stato d'animo, o il luogo o il tempo o il fatto stesso, o altro che non so spiegare, certo è che mai nulla, in nessun altro campo di battaglia, mi ha tanto commosso. Mi fermai un momento per apprezzare quella scena. Quest'uomo, mi dicevo, forse ha degli amici, ne ha forse in questo campo, nella sua compagnia, e giace qui, abbandonato da tutti meno che dal suo cane! Che lezione ci dà la natura tramite un animale!…
Che cosa è mai l'uomo e quale è il mistero delle sue impressioni! Avevo, senza commuovermi, ordinato battaglie che dovevano decidere della sorte dell'esercito, avevo veduto, con occhio distaccato, eseguire movimenti che portavano alla perdita di molti tra noi e ora mi sentivo toccato nel profondo dai gemiti e dal dolore di un cane… Quello che è certo è che in quel momento sarei stato più arrendevole verso un nemico supplichevole: capii meglio il gesto di Achille che restituisce il corpo di Ettore al pianto di Priamo.“

—  Napoleone Bonaparte, libro Il Memoriale di Sant'Elena

Origine: Citato in Las Cases, p. 203 https://books.google.it/books?id=bbtZAQAAQBAJ&pg=PT203.

Help us translate English quotes

Discover interesting quotes and translate them.

Start translating

„Io do un ordine, o taccio.“

—  Napoleone Bonaparte

L'arte di comandare, Aforismi politici

„Gli uomini si guidano con trastulli.“

—  Napoleone Bonaparte

L'arte di comandare, Pensieri morali
Variante: Gli uomini sono rari.

„Dal sublime al ridicolo vi è appena un passo.“

—  Napoleone Bonaparte

Du sublime au ridicule il n'y a qu'un pas.
[Citazione errata] La prima traccia di questa citazione risale al 1777 ed è una raccolta di pensieri filosofici intitolata Pensées Nouvelles et Philosophiques. In questa raccolta la frase viene attribuita a Bernard le Bovier de Fontenelle ma la fonte è abbastanza debole perché risale a venti anni dopo la morte dello scrittore. Presumibilmente la citazione è opera di un anonimo. La frase viene spesso attribuita a Napoleone che probabilmente invece la citò soltanto. Anche Mark Twain e James Joyce, successivamente, hanno citato questa frase e talvolta la citazione è attribuita erroneamente a uno di loro.
Attribuite
Origine: In Pensieri morali.
Origine: From the Sublime to the Ridiculous There Is But One Step http://quoteinvestigator.com/2015/06/24/sublime/, QuoteInvestigator.com, 24 giugno 2015.

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“

Autori simili

François-René de Chateaubriand photo
François-René de Chateaubriand30
scrittore, politico e diplomatico francese
Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord photo
Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord9
vescovo cattolico, politico e diplomatico francese
Sully Prudhomme photo
Sully Prudhomme12
poeta francese
Émile Durkheim photo
Émile Durkheim7
sociologo, antropologo e storico delle religioni francese
Arthur Rimbaud photo
Arthur Rimbaud84
poeta francese
Hector Berlioz photo
Hector Berlioz3
compositore francese
Claude Monet photo
Claude Monet10
pittore francese
Pierre Joseph Proudhon photo
Pierre Joseph Proudhon10
filosofo, sociologo, economista e anarchico francese
Gustave Flaubert photo
Gustave Flaubert112
scrittore francese
Anatole France photo
Anatole France51
scrittore francese
Anniversari di oggi
Carl Gustav Jung photo
Carl Gustav Jung130
psichiatra, psicoanalista e antropologo svizzero 1875 - 1961
George Bernard Shaw photo
George Bernard Shaw101
scrittore, drammaturgo e aforista irlandese 1856 - 1950
Aldous Huxley photo
Aldous Huxley152
scrittore britannico 1894 - 1963
Nicholas Evans photo
Nicholas Evans12
scrittore inglese 1950
Altri 104 anniversari oggi
Autori simili
François-René de Chateaubriand photo
François-René de Chateaubriand30
scrittore, politico e diplomatico francese
Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord photo
Charles-Maurice de Talleyrand-Périgord9
vescovo cattolico, politico e diplomatico francese
Sully Prudhomme photo
Sully Prudhomme12
poeta francese
Émile Durkheim photo
Émile Durkheim7
sociologo, antropologo e storico delle religioni francese
Arthur Rimbaud photo
Arthur Rimbaud84
poeta francese