„Le scienze naturali non consistono nel ratificare quanti altri hanno detto, ma nel cercare le cause dei fenomeni.“

Attribuita ad Alberto Magno in Morris Bishop, The Middle Ages, 1968, p. 252

Originale

Natural science does not consist in ratifying what others have said, but in seeking the causes of phenomena.

Attributed to Albertus Magnus in: Albertus Magnus; cited in: Morris Bishop (1968) The Middle Ages. p. 252.

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 15 Novembre 2020. Storia
Alberto Magno photo
Alberto Magno4
vescovo cattolico, religioso e santo tedesco 1206 - 1280

Citazioni simili

Noam Chomsky photo

„La globalizzazione non è un fenomeno naturale, ma un fenomeno politico concepito per raggiungere obiettivi ben precisi.“

—  Noam Chomsky linguista, filosofo e teorico della comunicazione statunitense 1928

Due ore di lucidità

Tito Lucrezio Caro photo
Gael García Bernal photo
Claude Bernard photo
Herbert J. Davenport photo
Ludwig Wittgenstein photo
Gottfried Wilhelm von Leibniz photo
Friedrich Schelling photo
Raymond-Léopold Bruckberger photo
Ludwig Wittgenstein photo
Francesco De Martino photo
Kurt Gödel photo

„[al fisico John Bahcall] Non credo nella scienza naturale. “

—  Kurt Gödel matematico, logico e filosofo austriaco 1906 - 1978

Bertolt Brecht photo

„Una delle principali cause della miseria delle scienze sta, molto spesso, nella loro presunzione di essere ricche. Scopo della scienza non è tanto quello di aprire la porta all'infinito sapere, quanto quello di porre una barriera all'infinita ignoranza.“

—  Bertolt Brecht, Vita di Galileo

Galileo: IX
Vita di Galileo
Variante: Una delle principali cause della miseria delle scienze sta, molto spesso, nella loro presunzione di essere ricche. Scopo della scienza non è tanto quello di aprire una porta all’infinito sapere, quanto quello di porre una barriera all’infinita ignoranza.

Achille Campanile photo
Robert Anson Heinlein photo
Eirik Newth photo
Achille Campanile photo
Margherita Hack photo
Niels Bohr photo

„Il nostro compito [dei fisici] non è penetrare l'essenza delle cose, di cui peraltro non conosciamo il significato, ma sviluppare concetti che ci permettano di parlare in modo fruttuoso dei fenomeni naturali.“

—  Niels Bohr fisico e matematico danese 1885 - 1962

Origine: Dalla lettera a H.P.E. Hansen del 20 luglio 1935; citato in Abraham Pais, Ritratti di scienziati geniali, Bollati Boringhieri, 2007, p. 37.

Argomenti correlati