„Se venissi a casa tua, non sarebbe necessario che ti chiedessi cosa stai studiando in quel momento, i tuoi libri parlerebbero per te. I tuoi codici ti rendono onore nella stessa misura in cui tu lo rendi a loro. Se tu li ignori, loro ti ignoreranno, se tu li disprezzi, loro ti disprezzeranno.“

Origine: Elogio degli amanuensi, p. 99

Ultimo aggiornamento 04 Giugno 2020. Storia
Johannes Trithemius photo
Johannes Trithemius18
esoterista, storico e scrittore tedesco 1462 - 1516
Modifica

Citazioni simili

Aaron Sorkin photo

„Codice d'onore (1992) – sceneggiatura“

—  Aaron Sorkin commediografo, sceneggiatore e produttore televisivo statunitense 1961

Film

Dag Hammarskjöld photo
Giordano Bruno photo
Indro Montanelli photo

„Se qualcuno mi chiedesse: "Cosa vorresti che, dopo di te, di te rimanesse?", risponderei senza esitare: "Questi colloqui."“

—  Indro Montanelli giornalista italiano 1909 - 2001

Origine: Da Le Nuove stanze, Collana Saggi Italiani, Rizzoli, Milano, 2001.

Harley J. Van Cleave photo
Fausto Cercignani photo
Isacco di Ninive photo

„Disprezza l'onore e sarai onorato, non amarlo e non sarai disprezzato.“

—  Isacco di Ninive monaco, mistico, religioso (vescovo di Ninive) 640 - 700

Discorsi ascetici – prima collezione

Efraim Medina Reyes photo
José Saramago photo

„Il sogno è quel pensiero che non si è avuto nel momento in cui era necessario.“

—  José Saramago scrittore, critico letterario e poeta portoghese 1922 - 2010

Origine: Il vangelo secondo Gesù Cristo, p. 112

John Donne photo
Ernest Hemingway photo
Cassandra Clare photo
Christopher Morley photo
Galileo Galilei photo

„Conta ciò che si può contare, misura ciò che è misurabile e rendi misurabile ciò che non lo è.“

—  Galileo Galilei scienziato italiano 1564 - 1642

citato in AA.VV., Il libro della scienza, traduzione di Martina Dominici e Olga Amagliani, Gribaudo, 2018, p. 43. ISBN 9788858015001

Khalil Gibran photo
Diego Perotti photo

„Qui ci ho messo tutto me stesso per fare del mio meglio, ma poi arriva Francesco e ti rendi conto che tutto quello che hai fatto non è stato giocare a calcio, ma tentare di farlo. Lui ti fa una lezione di passaggi e di movimenti e capisci che fino a quel momento non hai fatto niente.“

—  Diego Perotti calciatore argentino 1988

Origine: Durante l'intervista rilasciata al termine dell'incontro di Europa League tra Roma e Astra Giurgiu, 29 settembre 2016; citato in Perotti: "Quando vedi Totti ti rendi conto che tutto quello che hai fatto non è stato giocare a calcio" http://www.romawebradio.it/perotti-quando-vedi-totti-ti-rendi-conto-che-tutto-quello-che-hai-fatto-non-e-stato-giocare-a-calcio.html, Romawebradio.it, 29 settembre 2016.

Tecumseh photo
Alessandro Baricco photo
Cecelia Ahern photo
Lucio Anneo Seneca photo

Argomenti correlati