Frasi di Dag Hammarskjöld

Dag Hammarskjöld foto

38   3

Dag Hammarskjöld

Data di nascita: 29. Luglio 1905
Data di morte: 18. Settembre 1961

Dag Hjalmar Agne Carl Hammarskjöld fu un diplomatico, economista, scrittore e pubblico funzionario svedese.

Presidente della Banca di Svezia e poi noto internazionalmente quale segretario generale delle Nazioni Unite per due mandati consecutivi, dal 1953 fino alla sua morte nel 1961 a causa di un incidente aereo occorsogli in Africa meridionale durante una missione di pace. Gli fu conferito postumo il Premio Nobel per la pace per la sua attività umanitaria.

Frasi Dag Hammarskjöld


„La misura di quanto la vita pretende da te sta solo nella tua forza. E la tua eventuale impresa: non aver disertato. (p. 42)“

„Non ci è dato di scegliere la cornice del nostro destino. Però siamo noi a immettere il contenuto. (p. 73)“


„La tua posizione non ti dà mai il diritto di comandare. Solo il dovere di vivere in modo tale da permettere agli altri di seguire il tuo ordine senza esserne umiliati. (p. 123)“

„Chiedo l'assurdo: che la vita abbia un senso. Mi batto per l'impossibile: che la mia vita ottenga un senso. Non oso credere, non saprei come poter credere: di non essere solo. (p. 115)“

„Non possiamo permetterci di dimenticare nemmeno l'esperienza più penosa. (p. 92)“

„La bontà è così semplice: esistere sempre per gli altri, non cercare mai se stessi. (p. 116)“

„Chi si abbandona nelle mani di Dio, è libero verso gli uomini: è totalmente scoperto, perché dà loro il diritto di giudicare. (p. 117)“

„Solo la mano che cancellapuò scrivere la verità. (p. 37)“


„Come potresti conservare la facoltà di udire, tu che non vuoi ascoltare: che Dio abbia tempo per te lo reputi altrettanto scontato quanto la tua mancanza di tempo per Dio. (p. 44)“

„Io sono il recipiente. La bevanda è di Dio. E Dio l'assetato. (p. 118)“

„L'umiltà davanti al fiore sul limite del bosco apre la strada che porta alla vetta. (p. 107)“

„La missione sceglie noi, non noi la missione. Perciò le sei fedele, se resti in attesa, pronto. E se agirai, non appena te lo chiederà. (p. 147)“


„Non guardare per terra a ogni passo: solo chi guarda lontano troverà la via. (p. 41)“

„Frutto del passato, gravido del futuro, l'attimo presente è sempre nell'eternità; sempre nell'eternità come un punto di intersezione tra il tempo e l'atemporalità della fede, libero dal passato e dal futuro. (p. 125)“

„Mai arrivato: la missione più alta è solo una classe superiore in quella scuola dove ti avvicini a un esame di cui nessuno saprà nulla, perché allora sarai completamente solo. (p. 126)“

„La fame è il mio luogo natio nella terra delle passioni. Fame di comunione, fame di rettitudine; comunione fondata sulla rettitudine, e rettitudine raggiunta attraverso la comunione. Solo la vita potrà rispondere alle domande poste dalla vita. Questa fame si sazia solo plasmando la vita in modo che la mia individualità sia un ponte verso gli altri, una pietra nell'edificio della rettitudine. Non temere se stessi, bensì vivere la propria individualità compiutamente, a fin di bene. Non seguire gli altri per acquistare la comunione, non erigere le convenzioni a legge invece di vivere in rettitudine. Libero e responsabile. Uno soltanto è stato creato così, e se egli tradisce, il suo contributo mancherà in eterno. (p. 83)“

Mostrando 1-16 frasi un totale di 38 frasi