„È meglio lasciare che il cavallo segua la sua strada, e pretendere che sia la tua. Non c'è segreto più intimo di quello che c'è tra un cavaliere e il suo cavallo.“

Originale

It is best to let the horse go his way, and pretend it is yours. There is no secret so close as that between a rider and his horse.

Origine: Mr. Sponge's Sporting Tour (1853), Ch. 30

Ultimo aggiornamento 29 Settembre 2020. Storia
Robert Smith Surtees photo
Robert Smith Surtees2
scrittore, editore 1805 - 1864

Citazioni simili

Marino Marini photo

„C’è tutta la storia dell’umanità e della natura nella figura del cavallo e del cavaliere.“

—  Marino Marini artista, scultore e pittore italiano 1901 - 1980

Origine: Citato in Rachele Ferrario, L’uomo che amava la vita e lo esprimeva con il bronzo, Corriere della Sera, 13 settembre 2017, p. 43.

„[Gaffe] I russi sono forti come cavalieri, io lo so perché di cavalli me ne intendo.“

—  Salvatore Bagni calciatore e dirigente sportivo italiano 1956

Origine: Citato in Francesco Saverio Intorcia, Salvatore a Bologna, non era destino http://ricerca.repubblica.it/repubblica/archivio/repubblica/2011/07/27/salvatore-bologna-non-era-destino.bo_009salvatore.html, la Repubblica, 27 luglio 2011.

Anton Pavlovič Čechov photo

„Più l'uomo è stupido e meglio capisce il suo cavallo.“

—  Anton Pavlovič Čechov scrittore, drammaturgo e medico russo 1860 - 1904

da I quaderni del dottor Cechov

William Shakespeare photo

„Un cavallo! Un cavallo!
Il mio regno per un cavallo!“

—  William Shakespeare, Riccardo III

Riccardo: atto V, scena IV; Raponi
A horse! a horse! my kingdom for a horse!
Riccardo III

George Colman il Vecchio photo
Corrado Guzzanti photo
John Ronald Reuel Tolkien photo
Plinio Corrêa de Oliveira photo
Edoardo del Portogallo photo
Paolo Conte photo

„Dicono che quei cieli siano adatti ai cavalli | e che le strade siano polvere di palcoscenico.“

—  Paolo Conte cantautore, paroliere e polistrumentista italiano 1937

da Novecento, n. 1
900

Hans Hellmut Kirst photo
Stanisław Jerzy Lec photo

„Bisogna essere sempre se stessi. Il cavallo senza l'ussero, resta sempre cavallo. L'ussero senza il cavallo è soltanto un uomo.“

—  Stanisław Jerzy Lec scrittore, poeta e aforista polacco 1909 - 1966

Pensieri spettinati
Variante: Bisogna sempre essere se stessi. Il cavallo, senza ussaro, resta sempre un cavallo. L'ussaro senza cavallo è soltanto un uomo.

Alessandro Manzoni photo
Senofane photo
Alessandro Mannarino photo
Epitteto photo
Luigi Pirandello photo

Argomenti correlati