„La filosofia è piuttosto attitudine all'interrogazione che alla risposta.“

—  Jean Wahl

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 17 Gennaio 2016. Storia
Jean Wahl photo
Jean Wahl7
filosofo francese 1888 - 1974

Citazioni simili

David Byrne photo

„Il punk è stato definito come un'attitudine piuttosto che uno stile musicale.“

—  David Byrne musicista, compositore e produttore discografico britannico 1952

Henry Adams photo

„[La filosofia] Risposte incomprensibili a problemi insolubili.“

—  Henry Adams scrittore e storico statunitense 1838 - 1918

cap. XXIV

Thomas Adams photo
Rayden photo
Friedrich Engels photo

„Ci si domandava: Che cosa è Dio? E la filosofia tedesca ha risposto: è l'uomo.“

—  Friedrich Engels economista, filosofo e politico tedesco 1820 - 1895

Origine: Citato in Roger Garaudy, Karl Marx (Clefs pour Karl Marx), traduzione di Marilena Feldbauer, Universale Sonzogno, 1974.

Ennio Flaiano photo
Roland Barthes photo
Umberto Eco photo
Nicolás Gómez Dávila photo
Benjamin Graham photo
Emil Cioran photo
Umberto Eco photo

„Cos'è la filosofia? Scusate il mio conservatorismo banale, ma non trovo ancora di meglio che la definizione che ne dà Aristotele nella Metafisica: è la risposta a un atto di meraviglia.“

—  Umberto Eco semiologo, filosofo e scrittore italiano 1932 - 2016

Origine: Aristotele: «Gli uomini, sia nel nostro tempo sia dapprincipio, hanno preso dalla meraviglia lo spunto per filosofare, poiché dapprincipio essi si stupivano dei fenomeni che erano a portata di mano e di cui essi non sapevano rendersi conto, e in un secondo momento, a poco a poco, procedendo in questo stesso modo, si trovarono di fronte a maggiori difficoltà, quali le affezioni della luna e del sole e delle stelle e l'origine dell'universo».
Origine: Da Che cosa fanno oggi i filosofi?

Georges Louis Buffon photo
Cesare Segre photo

„Informato su testi ebraici più o meno esoterici, Kafka, non avendo trovato risposta alle sue interrogazioni su Dio, usa le invenzioni e le metafore di quei testi per abbozzare una teologia negativa. Dio non appare più circonfuso di assurdo, ma s'identifica con l'assurdo stesso. In questo senso è non solo un padre terribile, ma una specie di terribile dittatore. Kafka però descrive l'assurdo in termini burocratici e giuridici.“

—  Cesare Segre filologo, semiologo e critico letterario italiano 1928 - 2014

dall'articolo Franz Kafka, Primo Levi e Carlo Emilio Gadda: tre modi diversi di confrontarsi con il potere https://web.archive.org/web/20160101000000/http://archiviostorico.corriere.it/2001/marzo/28/Franz_Kafka_Primo_Levi_Carlo_co_0_01032810667.shtml, Corriere della sera, 28 marzo 2001

„È più facile cambiare abitudine che attitudine.“

—  Eros Drusiani cabarettista e scrittore italiano 1954

Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
John C. Maxwell photo
Gene Gnocchi photo
Plutarco photo

Argomenti correlati