Frasi di Nicolás Gómez Dávila

Nicolás Gómez Dávila foto

349   10

Nicolás Gómez Dávila

Data di nascita: 18. Maggio 1913
Data di morte: 17. Maggio 1994

Nicolás Gómez Dávila è stato uno scrittore, filosofo e aforista colombiano.

Scrittore e moralista, Gómez Dávila è uno dei massimi critici della modernità. La sua opera, costituita per la maggior parte da aforismi, fu riconosciuta a livello internazionale solo pochi anni prima della morte, in seguito alla pubblicazione di alcuni suoi lavori in tedesco.


„Al volgo non interessa essere libero, ma credersi tale.“

„La volgarità consiste nel pretendere di essere ciò che non siamo.“ libro In margine a un testo implicito


„La volgarità nasce quando si perde l'autenticità. L'autenticità si perde quando la cerchiamo.“ libro Tra poche parole

„L'uomo di sinistra si crede generoso perché le sue mete sono confuse.“

„Una convinzione si irrobustisce solo quando la nutriamo di obiezioni.“

„L'ortodossia è la tensione tra due eresie.“

„Solo una cosa non è vana: la perfezione sensuale dell'istante.“

„È facile convertirsi a una teoria ascoltando il difensore della teoria contraria.“


„L'atto filosofico per eccellenza è scoprire un problema in ogni soluzione.“

„Ciò che la ragione giudica impossibile è l'unica cosa in grado di appagare il nostro cuore.“

„Nietzsche sarebbe l'unico abitante nobile di un mondo derelitto. Solo la sua scelta potrebbe esporsi senza vergogna alla resurrezione di Dio.“

„Il prezzo della libertà è una perpetua apostasia.“


„Quando si è giovani si teme di passare per stupidi; nell'età matura si teme di esserlo.“

„Ciò che non è persona in fondo non è nulla.“

„Ogni bisogno autentico prima che una risposta chiede di essere vissuto.“

„Da quando la religione si secolarizza, come unico testimone di Dio rimane Satana.“

Autori simili