„Infatti il monoteismo parteggia per la pulsione di morte, ama la morte, è affezionato alla morte, gode della morte, è affascinato da essa“

Origine: Trattato di Ateologia, p. 162

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 12 Giugno 2020. Storia
Michel Onfray photo
Michel Onfray57
filosofo francese 1959

Citazioni simili

Guillermo Arriaga photo
Ernst August Klingemann photo
Lalla Romano photo

„Ama il prossimo tuo come te stesso: ama la tua morte come la tua vita.“

—  Lalla Romano poetessa, scrittrice e giornalista italiana 1906 - 2001

Minima Mortalia

Edward Morgan Forster photo
Jules Renard photo

„Se mi annunciaste la morte della mia bambina che amo tanto, e nelle vostre parole ce ne fosse una pittoresca, non potrei sentirla senza esserne affascinato.“

—  Jules Renard scrittore e aforista francese 1864 - 1910

9 luglio 1896; Vergani, pp. 109-110
Diario 1887-1910

Jan Hus photo
Platone photo
Socrate photo
Eraclito photo
Nick Cave photo

„La Morte favorisce chi favorisce la Morte.“

—  Nick Cave cantautore, musicista e scrittore australiano 1957

From Her to Eternity

Lucio Anneo Seneca photo

„Non temiamo la morte, ma il pensiero della morte.“

—  Lucio Anneo Seneca filosofo, poeta, politico e drammaturgo romano -4 - 65 a.C.

30, 17

Gregorio di Nissa photo

„La parola di Dio, infatti, promette la vita proprio come effetto della morte.“

—  Gregorio di Nissa vescovo, teologo e santo greco antico 335 - 395

Omelie sull'Ecclesiaste

„La morte, la conoscenza della morte, la familiarità con la morte, avevano potuto rendere i suoi occhi così freddi.“

—  Richard S. Prather scrittore statunitense 1921 - 2007

Origine: Non passa più, p. 22

William Carlos Williams photo

„Ma è vero, essi la temono | più che la morte, la bellezza è temuta | più che la morte, | più di quanto essi temano | la morte.“

—  William Carlos Williams poeta, romanziere e medico statunitense 1883 - 1963

Origine: Citato in Cristina Campo, Sotto falso nome, Adelphi, Milano, 1998, p. 179.

Thomas Bernhard photo
Lucio Anneo Seneca photo

„Ed insieme morirono quei due elementi che era nefando fossero divisi: né infatti Catone visse dopo la morte della libertà né la libertà dopo la morte di Catone.“

—  Lucio Anneo Seneca filosofo, poeta, politico e drammaturgo romano -4 - 65 a.C.

da De constantia sapientis, traduzione di G. Viansino

Michel Onfray photo

Argomenti correlati