„Le leggi della Natura non mutano, sono immodificabili, e non possono aversi miracoli nel senso dell'infrazione o interruzione delle leggi di Natura.“

17 aprile 1937, p. 51

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Mahátma Gándhí photo
Mahátma Gándhí168
politico e filosofo indiano 1869 - 1948

Citazioni simili

Anton Webern photo

„La musica è la natura con le sue leggi in rapporto al senso dell'udito.“

—  Anton Webern compositore austriaco 1883 - 1945

da Verso la nuova musica: Lettere a Hildegard Jone e Josef Humplik, Varese, Bompani 1963, p. 23

Arthur Eddington photo
Mauro Corona photo

„Le leggi della natura facevano meno danni delle leggi degli uomini ed erano più giuste e anche più severe.“

—  Mauro Corona scrittore, alpinista e scultore italiano 1950

libro La voce degli uomini freddi

Baruch Spinoza photo
Donatien Alphonse François de Sade photo

„Dunque la distruzione è una delle leggi della natura come la creazione.“

—  Donatien Alphonse François de Sade scrittore, filosofo e poeta francese 1740 - 1814

p. 111, 1986

„È attraverso le leggi del caos che procede la natura. E l'antropologia.“

—  Alberto Salza scrittore, antropologo ricercatore e studioso italiano

Origine: L'anello mancato, p. 50-51

Lucio Anneo Seneca photo

„Non deviare dalla natura ed il formarci sulle sue leggi e sui suoi esempi, è sapienza.“

—  Lucio Anneo Seneca filosofo, poeta, politico e drammaturgo romano -4 - 65 a.C.

citato in Claudio Malagoli, Etica dell'alimentazione: prodotti tipici e biologici, Ogm e nutraceutici, commercio equo e solidale, Aracne, 2006, p. 173

Calvin Coolidge photo
Prosper Jolyot de Crébillon photo

„Arsame: Della natura, un cieco amor non sempre, | Le leggi venerò.“

—  Prosper Jolyot de Crébillon poeta e drammaturgo francese 1674 - 1762

Atto I, p. 12
Radamisto e Zenobia

Oscar Wilde photo
Carl Friedrich Gauss photo

„[il suo secondo motto] Tu, natura, sei la mia dea; alle tue leggi si legano i miei servizi…“

—  Carl Friedrich Gauss matematico, astronomo e fisico tedesco 1777 - 1855

da Re Lear

Antonino Zichichi photo
Papa Giovanni XXIII photo
Carlo Rovelli photo
Pierre Simon Laplace photo

„Tutti gli effetti della Natura sono soltanto conseguenze matematiche di un piccolo numero di leggi immutabili.“

—  Pierre Simon Laplace matematico, fisico e astronomo francese 1749 - 1827

citato in AA.VV., Il libro dell'astronomia, traduzione di Roberto Sorgo, Gribaudo, 2017, p. 82. ISBN 9788858018347

Argomenti correlati