„Che Dio v'aiuti, se ci ingannate. Un mendicante e un coltello si trovano ovunque.“

Nazim
La masseria delle allodole

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 08 Ottobre 2020. Storia
Antonia Arslan photo
Antonia Arslan14
scrittrice e saggista italiana 1938

Citazioni simili

Friedrich Hölderlin photo
Fulton J. Sheen photo
Ronald Laing photo

„Stiamo effettivamente distruggendo noi stessi per mezzo di una violenza mascherata da amore. Sono uno specialista — Dio mi aiuti!“

—  Ronald Laing psichiatra scozzese 1927 - 1989

di casi che avvengono in uno spazio e in un tempo interiori, di esperienze chiamate pensieri, immagini, fantasticherie, sogni, visioni, allucinazioni, sogni di memorie, memorie di sogni, memorie di visioni, sogni di allucinazioni, rifrazioni di rifrazioni di rifrazioni di quelle originarie Alfa e Omega di esperienza e realtà, quella stessa Realtà su cui repressione, diniego, separazione, proiezione, falsificazione e generale dissacrazione e profanazione, la nostra civiltà come nessun'altra è fondata. (p. 58)

Peter Altenberg photo

„La verità di Dio va amata ovunque si trovi.“

—  Giacomo Biffi cardinale e arcivescovo cattolico italiano 1928 - 2015

Pecore e pastori

Jules Renard photo
Alphonse Karr photo

„I mendicanti derubano i poveri.“

—  Alphonse Karr giornalista e scrittore francese 1808 - 1890

Origine: Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore, p. 90

Bram Stoker photo
Mika photo

„Non lo sai che i mendicanti non possono fare gli schizzinosi?“

—  Mika cantautore libanese 1983

The Boy Who Knew Too Much

Walt Whitman photo

„Ascolto e scorgo Dio in ogni oggetto, e tuttavia Dio non lo capisco affatto, | come non capisco chi mai possa esiste più straordinario di me. || Perché dovrei desiderare di vedere Dio meglio di quanto non lo veda oggi? | Vedo qualcosa d'Iddio in ogni ora delle ventiquattro, in ogni momento di esse, | nei volti di uomini e donne vedo Dio, e nel mio volto riflesso allo specchio, | trovo lettere inviate da Dio per le strade, ognuna firmata col nome d'Iddio, | e le lascio dove si trovano, perché so che, ovunque mi rechi, | altre puntuali verranno, per sempre e per sempre.“

—  Walt Whitman, libro Foglie d'erba

48, p. 108
Foglie d'erba, Il canto di me stesso
Origine: Citato nel film Hachiko - Il tuo migliore amico (2009). Ken legge alcuni passi de Il canto di me stesso nell'elegia funebre per Parker: «Ascolto e vedo Dio in ogni oggetto eppure non capisco minimamente Dio, né che possa esserci qualcuno più meraviglioso di me stesso. Io vedo Dio nei volti di uomini e donne e nel mio viso allo specchio. Trovo lettere inviate da Dio per le strade, ciascuna firmata col suo nome e le lascio lì col suo nome perché so che dovunque io vado altre verranno puntualmente sempre e per sempre.»

George R. R. Martin photo
Alain-René Lesage photo
Jason Biggs photo
Richard Wright (scrittore) photo
Giuseppe Marotta (scrittore) photo

Argomenti correlati