„So quel che sto dicendo | E di certo non cerco la pieta' | Per entrare dentro cuori di cemento.“

—  Maxi B

da Amo/Tradisco/Perdono, n. 8
Tangram

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Argomenti
cemento, perdono
Maxi B photo
Maxi B14
rapper italiano 1974

Citazioni simili

Fabrizio De André photo
Pierre Véron photo

„Nuovo procedimento per fare del cemento con della polvere.“

—  Pierre Véron poeta, scrittore 1833 - 1900

Citato in Le petit philosophe de poche, Textes réunis par Gabriel Pomerand

Adriano Celentano photo

„Io non «porto avanti» niente. Io mi batto per Cristo e contro l'inquinamento e il cemento.“

—  Adriano Celentano cantautore, ballerino e showman italiano 1938

Origine: Dall'intervista in Roberto Gervaso, La mosca al naso, Rizzoli, Milano, 1980, p. 28.

Giovanni Trapattoni photo

„Bisogna costruire mattoni per essere solidi come il cemento armato.“

—  Giovanni Trapattoni allenatore di calcio ed ex calciatore italiano 1939

Origine: Citato in Tanti auguri irresistibile Trap http://www.sportmediaset.mediaset.it/calcio/articoli/articolo21627.shtml?/from=tgcom, Sport Mediaset, 17 marzo 2009.

Pippo Pollina photo
Jim Morrison photo

„Perdona me, Padre, poiché io so quel che faccio.“

—  Jim Morrison cantautore e poeta statunitense 1943 - 1971

Tempesta Elettrica

Piergiorgio Welby photo
Francesco De Gregori photo
Noyz Narcos photo
Corrado Alvaro photo
Albert Camus photo
Gianni Clerici photo

„Stich è un giocatore polivalente: sulla terra è un terraiolo, sull'erba è un erbivoro e sul cemento è un cementaro.“

—  Gianni Clerici giornalista italiano 1930

Origine: Citato in Marco Pastonesi e Giorgio Terruzzi, Palla lunga e pedalare, Dalai Editore, 1992, p. 92 http://books.google.it/books?id=bWPm4d23hDUC&pg=PA92, ISBN 88-8598-826-2.

Gigi D'Agostino photo
Robert M. Pirsig photo

„Se fai le vacanze in motocicletta le cose assumono un aspetto completamente diverso. In macchina sei sempre in un abitacolo; ci sei abituato e non ti rendi conto che tutto quello che vedi da quel finestrino non è che una dose supplementare di TV. Sei un osservatore passivo e il paesaggio ti scorre accanto noiosissimo dentro una cornice. In moto la cornice non c'è più. Hai un contatto completo con ogni cosa. Non sei uno spettatore, sei nella scena, e la sensazione di presenza è travolgente. È incredibile quel cemento che sibila a dieci centimetri dal tuo piede, lo stesso su cui cammini, ed è proprio lì, così sfuocato eppure così vicino che col piede puoi toccarlo quando vuoi – un'esperienza che non si allontana mai dalla coscienza immediata.“

—  Robert M. Pirsig, libro Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta

Variante: Se fai le vacanze in motocicletta le cose assumono un aspetto completamente diverso. In macchina sei sempre in un abitacolo; ci sei abituato e non ti rendi conto che tutto quello che vedi da quel finestrino non è che una dose supplementare di tv. Sei un osservatore passivo e il paesaggio ti scorre accanto noiosissimo dentro una cornice. In moto la cornice non c’è più. Hai un contatto completo con ogni cosa. Non sei più uno spettatore, sei nella scena, e la sensazione di presenza è travolgente. È incredibile quel cemento che sibila a dieci centimetri dal tuo piede, lo stesso su cui cammini, ed è proprio lì, così sfuocato eppure così vicino che col piede puoi toccarlo quando vuoi - un’esperienza che non si allontana mai dalla coscienza immediata.»
Origine: Lo Zen e l'arte della manutenzione della motocicletta, p. 14-15

Ernst Jünger photo
Gue Pequeno photo

„In questa vita non cerco il perdono.“

—  Gue Pequeno rapper italiano 1980

da Puoi toccarmi
Bravo Ragazzo

Adriano Celentano photo

Argomenti correlati