„Il Maestro disse: Non è grave se gli uomini non ti conoscono, è grave se tu non li conosci.“

—  Confucio

I, 16, traduzione di R. Pilone

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Confucio photo
Confucio101
filosofo cinese -551 - -479 a.C.

Citazioni simili

Achille Campanile photo
Milton Friedman photo
Timone di Fliunte photo

„E Pitagora, fidente nella grave e dignitosa sua parola, alle magiche credenze si volse, per conquistare gli uomini.“

—  Timone di Fliunte filosofo greco antico -320 - -230 a.C.

Origine: Dai Silli, fr. 58 Diels; citato in Laerzio, Vite dei filosofi, VIII, 36.

Iperide photo

„Nessuna maleducazione è più grave dell'ingiuriare.“

—  Iperide politico e oratore ateniese -390 - -322 a.C.

fr. 211 Jensen, conservato da Massimo il Confessore in Loci communes, col. 729 Migne; traduzione in Oratori attici minori, p. 313
Orazioni, Frammenti, Di orazioni non identificate

Marco Tullio Cicerone photo

„Grave è il peso della propria coscienza.“

—  Marco Tullio Cicerone avvocato, politico, scrittore, oratore e filosofo romano -106 - -43 a.C.

III, 35

Confucio photo
Laura Boldrini photo
Jovanotti photo

„L'indifferenza è il più grave peccato mortale.“

—  Jovanotti cantautore, rapper e disc jockey italiano 1966

da Salvami
Lorenzo 2002 – Il quinto mondo

Stanlio & Ollio photo

„Una grave accusa anche se fatta con leggerezza, nuoce.“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Un'accusa grave nuoce anche se è fatta per scherzo.
Sententiae
Originale: (la) Grave crimen, etiam leviter cum est dictum, nocet.

Ennio Flaiano photo
Papa Giovanni XXIII photo
Pedro Calderón De La Barca photo

„Perché il delitto più grave dell'uomo è quello d'essere nato.“

—  Pedro Calderón De La Barca drammaturgo e religioso spagnolo 1600 - 1681

La vita è sogno, Edizione sconosciuta

Harold Acton photo

„Distruggere i miti romantici è grave peccato.“

—  Harold Acton scrittore, storico e collezionista d'arte britannico 1904 - 1994

Gli ultimi Borboni di Napoli

„Una colpa da tacere diviene più grave se si ostenta.“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

Tacendo un danno lo si rende peggiore!
Sententiae
Originale: (la) Iactum tacendo crimen facias acrius.

Aran Cosentino photo
Luciano di Samosata photo

„Io al mondo grave, con cattivo nome | Podagra detta son“

—  Luciano di Samosata scrittore e retore greco antico di origine siriana 120

Matteo Ricci photo

„È un grave dolore dell'animo quello di chi si pente dopo il fatto.“

—  Publilio Siro scrittore e drammaturgo romano

È anch'essa un grave pena pentirsi dopo il fatto.
Sententiae
Originale: (la) Gravis animi poena est, quem post facti paenitet.

„Il più grave rischio della vita è preoccuparsi troppo dei rischi.“

—  Roberto Rizzato conduttore radiofonico e giornalista italiano 1961

Calendario Curiosario 2003

Argomenti correlati