„Quando la donna va a ballare… balla oggi, balla domani, due balle così!“

Omen

Ultimo aggiornamento 21 Maggio 2020. Storia
Raul Cremona photo
Raul Cremona27
comico, attore e illusionista italiano 1956
Modifica

Citazioni simili

Lory Del Santo photo
Zucchero (cantante) photo

„Jimmy Jimmy balla sui dispiaceri, | balla sopra le tue ansie di ieri | e sulla speranza di oggi avvilita.“

—  Zucchero (cantante) cantautore e musicista italiano 1955

da Jimmy Jimmy, n. 7
Zucchero & the Randy Jackson Band

Zucchero photo
Giorgio Faletti photo
Citát „Ma se nelle ore d'estate hai cantato, d'inverno balla.“
Esopo photo

„Ma se nelle ore d'estate hai cantato, d'inverno balla.“

—  Esopo scrittore e favolista greco -620 - -564 a.C.

da La cicala e la formica

Esopo photo

„Se nel tempo estivo cantavi, d'inverno balla.“

—  Esopo scrittore e favolista greco -620 - -564 a.C.

da La cicala e le formiche, 336
Favole

Girgis Giorgio Sorial photo
Flavio Tranquillo photo

„Lascia partire una palla che balla, canta e suona!“

—  Flavio Tranquillo giornalista e scrittore italiano 1962

quando un giocatore effettua un assist rilevante
Citazioni tratte da telecronache, Formule classiche

Francesco Gabbani photo
Marcello Macchia photo
Fabri Fibra photo
Norodom Sihanouk photo

„Il povero e umile popolo di Cambogia non mi critica. Non hanno risentimenti, perché si identificano in me. Certi profughi intelettuali dicono che il principe balla, canta e suona musica mentre il popolo soffre. Ma il popolo balla allo stesso tempo. Ho delle foto di tanti cambogiani godendo del medesimo stile di vita. Ricchi o poveri, amiamo ballare, la musica e le recitazioni. È così che viviamo. Nei campi profughi, hanno le loro orchestre tradizionali e moderne. Hanno i loro ballerini. Ballano e bevono. Questo è lo stile di vita cambogiano.“

—  Norodom Sihanouk re della Cambogia 1922 - 2012

Variante: Il povero e umile popolo di Cambogia non mi critica. Non hanno risentimenti, perché si identificano in me. Certi profughi intelettuali dicono che il principe balla, canta e suona musica mentre il nostro popolo soffre. Ma allo stesso tempo il popolo balla. Ho delle foto di molti cambogiani che godono del medesimo stile di vita. Ricchi o poveri, amiamo ballare, la musica e le rappresentazioni artistiche. È così che viviamo. Nei campi profughi, hanno le loro orchestre tradizionali e moderne. Hanno le loro compagnie di ballo. Ballano, bevono. Questo è lo stile di vita cambogiano.

Avril Lavigne photo
Alessandro Baricco photo

„Suonavamo perché l'Oceano è grande, e fa paura, suonavamo perché la gente non sentisse passare il tempo, e si dimenticasse dov'era e chi era. Suonavamo per farli ballare, perché se balli non puoi morire, e ti senti Dio. E suonavamo il ragtime, perché è la musica su cui Dio balla, quando nessuno lo vede. Su cui Dio ballava, se solo era negro.“

—  Alessandro Baricco, Novecento

Variante: Suonavamo perché l'Oceano è grande, e fa paura, suonavamo perché la gente non sentisse passare il tempo, e si dimenticasse dov'era, e chi era. Suonavamo per farli ballare, perché se balli non puoi morire, e ti senti Dio. E suonavamo il ragtime, perché è la musica su cui Dio balla, quando nessuno lo vede.
Su cui Dio ballava, se solo era negro.
Origine: Novecento, pp. 13-14

Joan Baez photo
Luciano Ligabue photo
Angelo Poliziano photo

„Venite al ballo, giovinetti e donne, | entrate in questa stanza | ove balla Speranza, | la cara iddia degl'infelici amanti; | e balleran cantando tutti quanti, | […].“

—  Angelo Poliziano poeta, umanista e drammaturgo italiano 1454 - 1494

citato in Francesco Flamini, Versi e Metri italiani, Raffaello Giusti Editore, Livorno 1919

Ghemon photo

Argomenti correlati