„L'arte non deve riprodurre il visibile, ma renderlo visibile.“

—  Paul Klee

Origine: Citato in Focus, n. 60, p. 185

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 22 Maggio 2020. Storia
Argomenti
visibilio, arte, citata
Paul Klee photo
Paul Klee5
pittore tedesco 1879 - 1940

Citazioni simili

Jorge Luis Borges photo

„L'arte vuol sempre irrealtà visibili.“

—  Jorge Luis Borges, libro Altre inquisizioni

da Metamorfosi della tartaruga
Altre inquisizioni

Hugo Von Hofmannsthal photo
Friedrich Schelling photo

„La Natura deve essere lo Spirito visibile, lo Spirito è Natura invisibile.“

—  Friedrich Schelling filosofo tedesco 1775 - 1854

Origine: Da Idee per una filosofia della natura.

„Visibilio ipercinetico.“

—  Armando Ceroni giornalista svizzero 1959

Citazioni tratte dalle telecronache sulla RSI
Origine: Da Honduras – Svizzera, 26 giugno 2014.

Carlo Alberto dalla Chiesa photo
Khalil Gibran photo

„Il lavoro è l'amore reso visibile.“

—  Khalil Gibran poeta, pittore e filosofo libanese 1883 - 1931

Il Profeta

Fernando Pessoa photo

„Che difficile essere se stessi e non vedere se non il visibile!“

—  Fernando Pessoa poeta, scrittore e aforista portoghese 1888 - 1935

da Fantasie di interludio, p. 206
Poesie, Gli eteronimi, Alberto Caeiro: Poemi completi

Confucio photo

„Nulla è più visibile di ciò che è nascosto.“

—  Confucio filosofo cinese -551 - -479 a.C.

Origine: Citato ne L'invariabile mezzo, 1, in Testi confuciani.

Léon Bloy photo
Gianni Rodari photo
Carlo Carretto photo
Steve McCurry photo
Jean Baudrillard photo
Fausto Cercignani photo
Ben Okri photo

„Quanto più grande è l'ordine visibile, tanto maggiore il disordine nascosto.“

—  Ben Okri scrittore nigeriano 1959

La tigre nella bocca del diamante

Anassagora photo

„Le parvenze fenomeniche, infatti, sono l'aspetto visibile delle [cose] non appariscenti.“

—  Anassagora filosofo greco antico -500 - -428 a.C.

frammento 21a
Frammenti di Sulla natura (titolo convenzionale)

Papa Benedetto XVI photo

„Quando la fede, in modo particolare celebrata nella liturgia, incontra l'arte, si crea una sintonia profonda, perché entrambe possono e vogliono parlare di Dio, rendendo visibile l'Invisibile.“

—  Papa Benedetto XVI 265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927

dall' Udienza Generale, 18 novembre 2009 http://www.vatican.va/holy_father/benedict_xvi/audiences/2009/documents/hf_ben-xvi_aud_20091118_it.html
Udienze

Argomenti correlati