„Se ti attendi qualche forma di ricompensa, non è amore: l'amore vero è amare senza condizioni e senza aspettative. Se ve ne è bisogno, Dio ti guiderà, come ci ha guidato a servire i malati di hanno risvegliato l'amore più tenero in altri che magari lo avevano relegato al di fuori della propria vita, dimenticandolo.“

Origine: Il cammino semplice, pp. 44-45

Ultimo aggiornamento 25 Settembre 2020. Storia
Madre Teresa di Calcutta photo
Madre Teresa di Calcutta94
religiosa e beata albanese 1910 - 1997

Citazioni simili

Leo Buscaglia photo
Papa Benedetto XVI photo

„Chi è guidato dall'amore, chi vive la carità pienamente è guidato da Dio, perché Dio è amore.“

—  Papa Benedetto XVI 265° vescovo di Roma e papa della Chiesa cattolica 1927

Udienze, La santità, 13 aprile 2011

Mauro Leonardi photo
Agostino d'Ippona photo

„La misura dell'amore è amare senza misura.“

—  Agostino d'Ippona filosofo, vescovo, teologo e santo berbero con cittadinanza romana 354 - 430

Giacomo Leopardi photo
Dargen D'Amico photo
Magdeleine Hutin photo

„Lo stare da soli con Dio non ci deve separare dagli altri, ma aiutarci ad amarli con l'amore più tenero.“

—  Magdeleine Hutin fondatrice delle Piccole sirelle di Gesù 1898 - 1989

Origine: Citata in Vojtech Kodet, Meditazioni sull'Eucaristia, Città Nuova 2007

„Dio vuole soltanto insegnarci ad amare, e più l'uomo diventerà potente più avrà bisogno di amore.“

—  Louis Evely religioso (sacerdote), scrittore (scrittore spirituale cristiano) 1910 - 1985

Origine: Da Spiritualità dei laici, Cittadella Editrice, traduzione di Carla Tessore.

Andrea Gasparino photo
René Laurentin photo
Anne Dickson photo
Giuseppe Moscati photo
Ermes Ronchi photo

„Avere un motivo per amare non è vero amore.“

—  Ermes Ronchi presbitero e teologo italiano 1947

Origine: Da Le ragioni della speranza, Rai Uno, 8 gennaio 2011 http://it.gloria.tv/?media=122076.

Tiziano Ferro photo
Alda Merini photo
Frigyes Karinthy photo

„Oltre a ciò che tutti sanno di un cane pechinese | vi dico davvero che quello zero di vituccia evanescente nelle mie palme | è stato niente di più e niente di meno che il puro amore stesso, | è stato sì, davvero, quel certo amore che con devota estasi | ed in lotte strazianti brama e insegue l'anima assetata | perché vuole fiammeggiare come roveto, | perché vuol boccheggiare come i pesci di Francesco. | Eccolo, è qui, ingenuo e minuto, scintillante e trasparente | come un pizzico di radio attivo estratto da centinaia di quintali di pece. | Non ha niente, né cervello né cuore, è solo amore, | più non ci sono ragioni o istinti, c'è solo l'amore. | Non ha neppure vita più, nemmeno vuole vivere, solo amare vuole. | Amore senza anima, senza sensi, senza vita. | In verità vi dico che anche a noi uomini farebbe bene amare così. | Lo so, vorremmo amarci, amare gli uni e gli altri e non noi stessi, | gli uni e gli altri e non quell'io fastidioso al quale siamo legati a vita. | Sarebbe bello amare, amare un altro e non compiangere sempre noi stessi. | So che siete buoni, ragazzi, buoni sotto quelle larve sfigurate dalla cattiveria. | Attendi, è vero, mio assassino, attendi, è vero, la mia morte? | Sarebbe bello amare, sarebbe bello, ma tu ti tormenti mentre sai che vivo. | Tutti aspettate insieme con me il momento d'amarmi, | ma morire io devo perché voi possiate amarmi, ricordarmi con lacrime.“

—  Frigyes Karinthy scrittore, poeta e drammaturgo ungherese 1887 - 1938

da Tommy, Monologo ingenuo sul cuore di un cane
Origine: In Mario De Micheli e Eva Rossi, Poesia ungherese del Novecento, Schwarz editore, Milano, 1960, p. 94.

Hermann Hesse photo

„Lorem ipsum dolor sit amet, consectetuer adipiscing elit. Etiam egestas wisi a erat. Morbi imperdiet, mauris ac auctor dictum.“