„Ti vogliamo tutti bene, Fortunata. E ti vogliamo bene perché sei una gabbiana, una bella gabbiana. Non ti abbiamo contradetto quando ti abbiamo sentito stridere che eri un gatto, perché ci lusinga che tu voglia essere come noi, ma sei diversa e ci piace che tu sia diversa. Non abbiamo potuto aiutare tua madre, ma te sì. Ti abbiamo protetta fin da quando sei uscita dall'uovo. Ti abbiamo dato tutto il nostro affetto senza alcuna intenzione di fare di te un gatto. Ti vogliamo gabbiana. Sentiamo che anche tu ci vuoi bene, che siamo i tuoi amici, la tua famiglia, ed è bene tu sappia che con te abbiamo imparato qualcosa che ci riempie di orgoglio: abbiamo imparato ad apprezzare, a rispettare e ad amare un essere diverso. È molto facile accettare e amare chi è uguale a noi, ma con qualcuno che è diverso è molto difficile, e tu ci hai aiutato a farlo. Sei una gabbiana e devi seguire il tuo destino di gabbiana. Devi volare. Quando ci riuscirai, Fortunata, ti assicuro che sarai felice, e allora i tuoi sentimenti verso di noi e i nostri verso di te saranno più intensi e più belli, perché sarà l'affetto tra esseri completamente diversi.“

Storia di una gabbianella e del gatto che le insegnò a volare

Estratto da Wikiquote. Ultimo aggiornamento 21 Aprile 2021. Storia

Citazioni simili

Luis Sepúlveda photo
Luis Sepúlveda photo
Éric Cantona photo
Nek photo
Tony Blair photo
Anna Mouglalis photo
Richard Bach photo
Dorothea Wierer photo
Dj Gruff photo
Marcelo Ríos photo
Richard Bach photo

„Ma è vero! Io sono un gabbiano perfetto, senza limiti né limitazioni!“

—  Richard Bach, libro Il gabbiano Jonathan Livingston

Il gabbiano Jonathan Livingston

Richard Bach photo
Questa traduzione è in attesa di revisione. È corretto?
Thich Nhat Hanh photo
Richard Bach photo

„Più alto vola il gabbiano, e più vede lontano.“

—  Richard Bach, libro Il gabbiano Jonathan Livingston

Il gabbiano Jonathan Livingston

Anacleto Verrecchia photo

„I gabbiani ridono e i corvi cantano il Miserere.“

—  Anacleto Verrecchia filosofo italiano 1926 - 2012

Rapsodia viennese

Enrico Ruggeri photo

„Hai mai seguito il volo | di un falco | o di un gabbiano?“

—  Enrico Ruggeri cantautore, scrittore e conduttore televisivo italiano 1957

da Ti avrò
Il falco e il gabbiano

Ramón Gómez De La Serna photo

„Gàbbiani: ancore delle navi che percorrono i cieli.“

—  Ramón Gómez De La Serna scrittore e aforista spagnolo 1888 - 1963

Origine: Mille e una greguería, Greguería‎s‎, p. 76

Argomenti correlati