„Uso i mezzi a Milano da vent'anni e vista l'arroganza, la maleducazione e la violenza che regnano, così come una volta c'erano i posti riservati ai reduci, agli invalidi e alle donne incinte, avanti di questo passo fra dieci anni se non si interviene ci saranno posti o vagoni riservati ai milanesi e alle persone perbene. Se non si mette un limite all'immigrazione arriveremo a questo.“

Origine: Citato in «Posti riservati ai milanesi» La provocazione della Lega http://milano.corriere.it/milano/notizie/politica/09_maggio_7/salvini_metropolitana_carrozze_riservate_milanesi-1501332667082.shtml, Corriere della Sera, 7 maggio 2009.

Ultimo aggiornamento 03 Novembre 2020. Storia

Citazioni simili

Matteo Salvini photo
Lobsang Rampa photo
Adriana Lima photo
Ferzan Özpetek photo
Jane Austen photo
Mahátma Gándhí photo
Malala Yousafzai photo
Simone Weil photo

„La mia idea essenziale del 1929: non è il fine che conta, ma il risultato implicito nel meccanismo stesso dei mezzi posti in opera.“

—  Simone Weil scrittore, filosofo 1909 - 1943

vol. I, III
Variante: La mia idea essenziale del 1934: Non è il fine che importa, ma le conseguenze implicite nel meccanismo stesso dei mezzi messi in opera.

Guido Ceronetti photo
Charles Bukowski photo
Paul Arizin photo
Andrea Pirlo photo
Zygmunt Bauman photo
Laura Pausini photo
Elsa Fornero photo

„Stiamo cercando di proteggere le persone, non i loro posti. L'attitudine delle persone deve cambiare. Il lavoro non è un diritto: dev'essere guadagnato, anche attraverso il sacrificio.“

—  Elsa Fornero economista e accademica italiana 1948

Origine: Citato in Corinna De Cesare, Fabio Savelli, Bufera Fornero: «Il lavoro non è un diritto» La Camera dà il via libera alla riforma http://www.corriere.it/economia/12_giugno_27/riforma-lavoro-intervista-fornero-wall-street-journal_0ea5016e-c048-11e1-9409-cd08fce6f4b9.shtml, Corriere.it, 27 giugno 2012.

Herbert Kilpin photo
Tito Lívio photo

„L'arroganza si limita solo alle parole.“

—  Tito Lívio, libro Ab Urbe condita libri

Astimede: XLV, 23; 1997
Superbiam, verborum praesertim.
Ab urbe condita, Libro XLI – Libro CXL

Gianfranco Morra photo
Italo Svevo photo

Argomenti correlati